Ti chiedi quanto spesso pulire una lettiera? Dai un'occhiata ai nostri suggerimenti

Lo so, lo so: pulire la lettiera è in fondo all'elenco delle 'cose ​​divertenti da fare per il tuo gatto'. Ma è fondamentale sapere quanto spesso pulire una lettiera se non vuoi che un uragano di pipì e cacca puzza ovunque tranne che nella lettiera. Quindi come si ottiene il massimo dalla propria lettiera e dalla propria lettiera?


Questi suggerimenti rappresentano il minimo da fare per mantenere felice il tuo gatto e si basano sulla lettiera per gatti. Se usi lettiere non agglomeranti, dovrai pulire più frequentemente, poiché quel tipo di lettiera tende ad accumulare odori più velocemente delle varietà agglomeranti. Con questo in mente, ecco lo scoop su quanto spesso pulire una lettiera.

Quanto spesso pulire una lettiera: togli ogni giorno grumi e feci

Pulisci i ciuffi e le feci dalla lettiera almeno una volta al giorno. Cerco di fare questo lavoro una volta al mattino e una volta la sera. Dopotutto, ai gattini piacciono i bagni puliti. È una buona idea completare la lettiera ogni pochi giorni per compensare i grumi che hai rimosso.


Non lavare i grumi! Nella mia esperienza, anche alcune cucciolate che dicono 'lavabile' potrebbero ostruire i tubi di scarico e il sistema settico. I sistemi idraulici variano. Credimi, non vuoi affrontare i risultati di uno zoccolo; L'ho fatto e non era carino.

Quanto spesso pulire una lettiera: getta tutto e risciacqualo settimanalmente o ogni due settimane

Svuota l'intero contenuto della lettiera e risciacqua la polvere con acqua tiepida settimanalmente o ogni due settimane. Asciugare accuratamente, quindi aggiungere la lettiera per gatti. Metti un po 'di bicarbonato di sodio o un prodotto per il controllo degli odori specifico per gatti sulla lettiera per migliorare il controllo degli odori. I miei gatti preferiscono che la loro lettiera sia profonda da 2 a 3 pollici, ma gatti diversi hanno preferenze diverse.


Spazzare o passare l'aspirapolvere intorno alla lettiera. Se usi una lettiera, aspira anche le particelle.



Non gettare la lettiera per gatti usata nel compost. A meno che il compost non si riscaldi abbastanza da uccidere batteri e parassiti, corri il rischio di avere cose pericolose in quel compost. Invece, gettalo con la tua normale spazzatura.


Quanto spesso pulire una lettiera: strofina bene la lettiera ogni mese

Getta l'intero contenuto della lettiera e lavalo bene. Usa una spugna e un detersivo per piatti (preferibilmente non profumato) o un detergente delicato specifico per i contenitori per lettiera per evitare di lasciare piccoli graffi nella plastica della scatola.

Asciugare accuratamente la scatola e aggiungere nuova lettiera, più un po 'di bicarbonato di sodio. Inoltre, posiziona una scatola di bicarbonato di sodio vicino alla lettiera del tuo gatto per controllare l'odore. Tieni d'occhio il tuo gatto per assicurarti che non stia giocando con la scatola del bicarbonato di sodio. Se lo fa, rimuovilo.


Vivo in un appartamento, quindi il posto migliore in cui devo pulire i miei contenitori per i rifiuti è la vasca da bagno. Se hai un lavandino per il bucato o hai la possibilità di lavare la lettiera all'aperto, di solito è la scelta migliore. Se pulisci la lettiera nella vasca da bagno, dovrai pulire la vasca dopo aver pulito la lettiera.

Non utilizzare detergenti a base di candeggina sulla lettiera. I gatti trovano questo profumo troppo forte. Alcuni gatti potrebbero essere sensibili anche ai detergenti profumati agli agrumi. Non vuoi che il tuo gatto eviti la lettiera a causa degli odori di pulizia. Non usare nemmeno l'ammoniaca, in quanto ciò rafforzerà gli odori di urina invece di rimuoverli. Anche i detergenti abrasivi in ​​polvere come Ajax possono lasciare graffi sulla plastica della scatola.


Quanto spesso pulire una lettiera: acquista una nuova lettiera ogni anno

Acquista una nuova lettiera ogni anno. Dopo un anno, i graffi sulla plastica degli artigli del tuo gatto e i prodotti per la pulizia che hai usato faranno di più per trattenere l'odore che per eliminarlo.

Se usi una lettiera automatica, sostituisci il contenitore dei rifiuti e rastrella almeno una volta all'anno, a seconda di quanti gatti hai. Le lettiere usa e getta possono durare almeno quattro settimane.


Con quale frequenza pulire una lettiera - Quando sei incinta

C'è molta paura quando si tratta di donne incinte e escrementi di gatto, e la stragrande maggioranza è infondata. Sebbene sia possibile contrarre la toxoplasmosi dalla lettiera per gatti, è possibile solo durante periodi di tempo molto brevi. Tuttavia, è meglio prevenire che curare.

Se sei incinta (o il tuo sistema immunitario non è all'altezza, a causa di una malattia o di farmaci immunosoppressori), consulta il tuo medico. Come minimo, indossa un nuovo paio di guanti medicali ogni volta che maneggi la lettiera e gli utensili per la lettiera. Una maschera ti aiuterà a impedire alle particelle ribelli di entrare nel tuo sistema respiratorio e causare problemi.

Se segui questi semplici suggerimenti su quanto spesso pulire una lettiera per gatti, avrai gatti felici e una casa senza puzza.

Miniatura: Fotografia ZoranMilisavljevic83 | Getty Images.

Nota dell'editore:Questo articolo è originariamente apparso sulla rivista Catster. Hai visto la nuova rivista cartacea Catster nei negozi? O nella sala d'attesa dell'ufficio del tuo veterinario? Clicca qui per iscriverti a Catster e ricevere la rivista bimestrale consegnata a casa tua.

Circa l'autore

JaneA Kelley è l'autore del pluripremiato blog di consigli sui gatti Paws and Effect e uno scrittore collaboratore su Catster.com. È una volontaria di Diabetic Cats in Need, un'organizzazione no profit che ha contribuito a salvare la vita del suo gatto diabetico.

Maggiori informazioni sui problemi della lettiera per gatti su Catster.com:

  • Come addestrare i cuccioli a un gattino
  • Il tuo gatto non usa la lettiera? 6 cose da sapere
  • 6 tipi alternativi di lettiera naturale per gatti