Il tuo gatto è stato punto da una vespa, un'ape, un serpente o un ragno? Cosa fare

Il tuo gatto è stato punto da una vespa? Diamo un'occhiata a una domanda da unCatsterlettore di un gatto punto da una vespa - e guarda come gestire un gatto che è stato punto anche da un'ape, un serpente e un ragno, già che ci siamo:


Ho bisogno di sapere informazioni sull'aiuto di emergenza del gatto, per riferimento futuro. Lizzie è una gatta calicò diluita e ora sta bene, ma nel caso dovesse accadere di nuovo, ho bisogno di sapere cosa dovrei fare se dovessimo ripetere un incidente.Ieri era seduta sulla ringhiera del portico a guardare noi tre chiacchierare. Il mio amico era in piedi vicino a lei quando è stato improvvisamente attaccato da una vespa. Lo sventolò e scese dal portico. Lizzie non è stata così fortunata. La vespa incazzata l'ha inchiodata quasi negli occhi. Benedici il suo cuore, i suoi occhi si sono gonfiati e si sono chiusi immediatamente e le lacrime orribili. L'abbiamo tenuta sotto stretta osservazione per il resto della giornata, pronti a guidare come il proverbiale pipistrello dal veterinario se necessario.So che con i cani posso dare loro Benadryl e conosco il dosaggio per i cani. Ma abbiamo sei gatti e ricordo vagamente che non dovresti darlo ai gatti. È vero? Se puoi darlo, quale dosaggio? I bambini? In caso contrario, cosa posso fare se il mio gatto viene punto da una vespa o un'ape? Diamo anche Benadrylper morsi di serpente. Cosa dai ai gatti per i morsi di serpente?

Il tuo gatto è stato punto da una vespa o un'ape? Ecco cosa succede.

Api, vespe, calabroni e giacche gialle hanno veleni complessi che causano dolore e rilascio di istamina. Inoltre, l'istamina stessa è un componente di molti veleni di api, vespe e giacche gialle.


L'istamina, nel caso ve lo stiate chiedendo, è una molecola che si trova naturalmente nel corpo. Quando viene rilasciato dalle cellule che lo contengono, provoca gonfiore, prurito e arrossamento. L'istamina è ciò che provoca prurito alla puntura di zanzara. L'istamina è ciò che fa colare il naso e lacrimare gli occhi in caso di raffreddore da fieno. Un grave rilascio di istamina nel flusso sanguigno può portare a vomito, diarrea, ulcerazione intestinale, bassa pressione sanguigna, anafilassi e morte.

Come reagisce un gatto punto da una vespa o un'ape?

Un gatto punto da una vespa o un'ape reagisce in due modi. La maggior parte dei gatti soffre di dolore localizzato e gonfiore nel sito della puntura, come la povera Lizzie che si è sviluppata dopo che la vespa l'ha punto. Questo è normale e può durare uno o due giorni. Sebbene Lizzie sia stata punto sul viso, i gatti vengono punti più frequentemente al piede quando cacciano o calpestano insetti pungenti.


Alcuni gatti sono particolarmente sensibili alle punture di api. Questi gatti sviluppano il rilascio generalizzato di istamina che può portare a vomito, diarrea, collasso, shock anafilattico e persino morte.



Trattamento per un gatto punto da una vespa o un'ape.

Poiché l'istamina svolge un ruolo così cruciale nelle punture di api, vespe, calabroni e giacca gialla, non sorprende che la difenidramina (nota anche come Benadryl), che è un antistaminico, sia usata per trattarle. Quando tratto un gatto per una tale puntura, somministro circa un milligrammo di difenidramina mediante iniezione endovenosa o intramuscolare. A volte prescrivo anche la stessa dose per via orale. (In caso di shock, possono essere necessari anche adrenalina o steroidi.) Tale trattamento di solito porta alla risoluzione dei sintomi entro poche ore.


Non fare nulla di illegale mentre tratti un gatto punto da una vespa o un'ape!

Ecco il problema per il nostro interlocutore anonimo quando si tratta di curare un gatto punto da una vespa o un'ape. A meno che il tuo veterinario non ti abbia prescritto specificamente la difenidramina da usare nel tuo gatto, il suo uso nel gatto è illegale. Inoltre, è illegale che il tuo veterinario ti mandi in farmacia a ritirare Benadryl, o che io raccomandi di somministrare Benadryl a uno dei tuoi animali domestici a casa (e quindi ti ammonisco di non farlo). Certo, se una persona somministrasse 1 milligrammo di difenidramina per libbra di peso del gatto dopo una puntura d'ape, probabilmente impedirebbe lo sviluppo dei sintomi. E quella persona probabilmente non sarebbe stata beccata. Ma è illegale, quindi non deve essere fatto.

Perché è illegale? Ci sono alcune valide ragioni. Ad esempio, molti prodotti che contengono difenidramina contengono anche pseudoefedrina o paracetamolo. Se una persona dovesse somministrare accidentalmente un tale prodotto al suo gatto, si svilupperebbe una tossicità pericolosa per la vita.


Ma l'illegalità deriva in realtà principalmente da una questione più basilare: la burocrazia. La Food and Drug Administration (FDA) proibisce l'uso di qualsiasi farmaco in un modo non coerente con la sua etichettatura. Se leggi l'etichetta su una bottiglia di Benadryl, vedrai che non viene menzionato il suo utilizzo nei gatti. Pertanto, affinché Benadryl (o qualsiasi medicinale) possa essere utilizzato legalmente nei gatti, deve essere fornita una nuova etichetta, ovvero un'etichetta di prescrizione. I veterinari sono tenuti per legge a rilasciare una prescrizione per qualsiasi farmaco, compresi i prodotti da banco per uso umano, che deve essere utilizzato nei gatti. Che tu ci creda o no, la maggior parte dei veterinari non lo sa e molti di loro rischiano regolarmente la licenza.

Trattamento per un gatto punto da un serpente

Ma ho divagato. Abbiamo discusso il trattamento per punture di api, vespe, giacca gialla e calabrone. E l'avvelenamento da parte dei serpenti?


Sono felice di dire che il morso di serpente è relativamente raro nei gatti. In quei rari casi, è più probabile che i serpenti a sonagli mordano i gatti negli Stati Uniti Sebbene siano possibili morsi secchi, i gatti che soffrono di avvelenamento possono sviluppare gonfiore, necrosi dei tessuti, anomalie della coagulazione del sangue e irregolarità neurologiche. Gli antistaminici come il Benadryl non trattano direttamente l'avvelenamento dei serpenti e non c'è nulla che si possa fare a casa per i gatti che vengono morsi dai serpenti a sonagli.

Il trattamento per i morsi di serpente a sonagli comprende cure di supporto, liquidi per via endovenosa, antidolorifici e talvolta antibiotici. Questi trattamenti dovrebbero avvenire in una struttura veterinaria. L'uso di antiveleno è controverso. Un documento recente ne ha raccomandato l'uso nei gatti. Un altro, pubblicato quasi esattamente nello stesso periodo, ha scoperto che l'antidoto non ha influenzato in modo significativo la mortalità, ma ha predisponendo i gatti a una condizione (chiamata ipersensibilità di tipo 1) che ha aumentato la mortalità di dieci volte. Fortunatamente, entrambi i documenti hanno riscontrato bassi tassi di mortalità per i gatti affetti da morsi di serpente.


Trattamento per un gatto punto da un ragno vedova nera

Purtroppo, i gatti morsi dai ragni della vedova nera generalmente non se la cavano altrettanto bene. Sono estremamente sensibili al veleno del ragno. Le vedove nere si trovano in tutti gli Stati Uniti (ad eccezione dell'Alaska) e sono prevalenti nelle aree di insediamento umano. Il loro morso non lascia quasi segni, quindi può essere difficile diagnosticare gatti che sono stati avvelenati a meno che il proprietario non sia testimone dell'incidente.

Il veleno del ragno vedova nera è una neurotossina. Benadryl non ha alcun impatto diretto sui gatti morsi dalle vedove nere e nessun trattamento domiciliare è efficace. I sintomi dell'avvelenamento da ragno vedova nera includono dolore intenso (con vocalizzazione marcata), gravi disturbi gastrointestinali, paralisi, sbavando, convulsioni e barcollamento. La morte si verifica spesso a causa della paralisi respiratoria. Il trattamento deve avvenire presso una struttura veterinaria ed è sintomatico: vengono somministrati il ​​controllo del dolore, farmaci anticonvulsivanti e fluidi per via endovenosa. Esiste un anti-veleno per i ragni vedova nera che è considerato sicuro per l'uso nei gatti, ma non è comunemente disponibile.

Come prevenire le punture in primo luogo.

Tutte queste informazioni sul trattamento di un gatto punto da una vespa, un'ape, un serpente o un ragno sono un po 'spaventose? Prevenire è meglio del trattamento per tutti i morsi e le punture discussi in questo post. I gatti da casa hanno molte meno probabilità di incontrare api e vespe e quasi sicuramente non incontreranno serpenti. Le vedove nere sono più comuni all'aperto, ma possono tessere ragnatele all'interno sotto mobili o elettrodomestici. Tali aree dovrebbero essere controllate regolarmente per verificare la presenza di ragni.

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato nel 2015.

Miniatura: Photography SetsukoN | iStock / Getty Images Plus.

Circa l'autore

Hai una domanda per il dottor Barchas? Chiedi al nostro veterinario nei commenti qui sotto e potresti essere presente in una colonna imminente. (Nota che se hai una situazione di emergenza, consulta immediatamente il tuo veterinario!)

Scopri di più sulla salute e la cura dei gatti su Catster.com:

  • Cosa sapere sull'insufficienza cardiaca congestizia nei gatti
  • Calcia questi 5 problemi di salute dei gatti anziani sul marciapiede
  • Cosa stai facendo di sbagliato con la lettiera del tuo gatto