Gatto intrappolato salvato da un hamburger

A Minnesota DOT worker found this orange cat trapped on a bridge pier cap.


Martedì scorso, due lavoratori del Minnesota Department of Transportation (DOT) stavano pulendo una passerella pedonale sul Richard Ira Bong Memorial Bridge, che collega Duluth, Minnesota, con Superior, Wis., Quando hanno avuto una bella sorpresa.

L'impiegato DOT Christopher Smith stava solo facendo il suo lavoro, spazzando via i detriti dal sentiero, quando ha sentito miagolare.


Smith guardò oltre il bordo del ponte e trovò un gatto arancione intrappolato su una copertura del molo, una sporgenza di cemento che sovrasta uno dei basamenti della struttura gigante.

Il tappo del molo, a 80 o 90 piedi sopra l'acqua e 20 piedi sotto il piano di calpestio del ponte e fatto di cemento e acciaio non scalabili, non lasciò al gatto alcun modo per sfuggire alla sua situazione.


Incapace di contattare il suo collega, Gary Wright, che stava operando una spazzatrice sul ponte, ha chiamato la polizia.



Superiore, Wisc., L'agente di polizia Bradley Esler ha risposto alla chiamata.


'Un paio di lavoratori DOT avevano riferito che c'era un gatto abbandonato che si trovava su un pilastro del molo a circa sei metri sotto il piano di calpestio del ponte che sembrava essere abbandonato e freddo e miagolava', ha detto.

Quando Wright ha finalmente visto l'auto della polizia parcheggiata vicino a Smith, è andato a controllare il suo collega e ha trovato Esler e Smith che cercavano di capire come aiutare il felino agitato.


Il loro primo tentativo consisteva nel far penzolare una cinghia di nylon al gatto per vedere se avrebbe usato il dispositivo per risalire sulla carreggiata.

Il nostro pensiero era che avremmo potuto, si spera, mettere la cinghia laggiù e il gatto potrebbe salvarsi da solo, ha detto Wright.


Il gatto aveva altri piani, però. Il felino sembrò calmarsi dopo essersi strofinato contro la cinghia alcune volte. Ma presto divenne chiaro che il gatto non aveva intenzione di arrampicarsi su una cinghia di nylon, quindi trovarono rapidamente un altro piano.

Wright ricordava una borsa con imbracatura di sicurezza che aveva nel suo camion. Decisero di far passare la cinghia attraverso i manici della borsa e di aprirla con un pezzo di legno.


Hanno innescato la trappola di salvataggio con il pranzo di Smith, un hamburger di cervo, nella speranza che il gatto fosse abbastanza affamato da soccombere alla tentazione e facilitare il suo salvataggio.

Onestamente, non appena la borsa è atterrata su quel berretto del molo, il gatto ci è saltato dentro e ho tirato più forte che potevo per chiudere la borsa e l'ho tirata su, ha detto Smith.

Il gatto stava mangiando così avidamente che non sembrava nemmeno accorgersi di quello che stava succedendo. Penso che il gatto fosse laggiù da un po 'di tempo, disse.

Quando Esler e Smith hanno rilasciato il gatto dalla borsa, ha immediatamente iniziato a fare le fusa ei due si sono innamorati di lui. Entrambi hanno parlato di tenerlo.

La Animal Rescue Federation in Superior ha preso il gatto nelle sue cure. Hanno dato al fortunato felino, una croce Manx o Manx di circa 1-1 / 2 anni, un nome speciale per commemorare il suo salvataggio.

“Ira è stato chiamato Ira dopo essere stato trovato sul ponte Ira Bong. Lo abbiamo chiamato Ira Bridger. È un uomo. Ha una coda mozzata con un piccolo nodo. Ha grandi piedi per camminare sulla neve ', ha detto Jessica Grant dell'ARF.

E la storia continua: Esler è seriamente intenzionato ad adottarlo.

Mi interessa tenere il gatto, disse Esler. Sono andato a trovarlo ed è solo un campeggiatore felice, che salta da persona a persona. Penso che sappia che erano quasi le luci spente.

Esler ha anche detto che gli sarebbe piaciuto trovare la persona che secondo lui l'ha lanciata oltre il lato del ponte.

Ti farebbe davvero male se lo avessi visto laggiù, ha detto.

Wright è d'accordo con i sospetti di Esler. Abbiamo trovato difficile credere che il gatto sia caduto laggiù da solo, ha detto.

Ira rimarrà al rifugio ARF per sette giorni nel caso in cui il proprietario torni a reclamarlo, ha detto Esler.

Speravo che questo gatto fosse una ragazza, così potrei chiamarla Bridge-ette ', ha detto Esler. “Ma questi gatti sono fortunati per molte ragioni, quindi forse Lucky.

[Fonti: Duluth News Tribune e Northlands News Center]

Leggi l'articolo del Northlands News Center sul salvataggio di Ira: