Dovresti fare il bagno a un gatto? Cosa sapere sui bagni per gatti

La maggior parte dei gatti non è troppo rilassata nel fare il bagno. E, onestamente, la maggior parte dei gatti non ha bisogno di essere lavata regolarmente. Sono progettati per essere autopulenti, con piccole punte sulla lingua che raccolgono pelo, sporco e pulci in più. Ma ci sono momenti in cui i bagni per gatti diventano una necessità. Eccone alcuni:


1. Il tuo gatto è uno Sphynx o un'altra razza senza pelo

Gli sfinge o altri gatti senza pelo hanno bisogno di bagni per gatti una volta alla settimana circa per eliminare gli oli che si accumulano sulla loro pelle. Se non vengono lavati regolarmente, possono sviluppare l'acne del gatto e la sensazione della loro pelle grassa può rendere le coccole e l'affetto molto meno piacevoli per te.

2. Il tuo gatto ha la tigna

Questa infezione fungina richiede bagni medicati per debellarla. Il tuo veterinario o toelettatore può insegnarti come fare questi bagni in modo sicuro per te e il tuo gatto.


3. Il tuo gatto ha le pulci

I bagni non sono necessariamente necessari per i gatti con le pulci, ma potrebbe essere necessario fare il bagno ai gatti con gravi infestazioni o allergie alle pulci. Inoltre, se il tuo gatto è troppo giovane per i normali prodotti per le pulci, un bagno è l'unica scelta per togliere le pulci e le loro uova dal tuo gatto.

4. Il tuo gatto ha avuto qualcosa di brutto

A volte i gatti entrano in cose che non riescono a togliere dalla propria pelliccia. Oppure, ciò in cui sono entrati potrebbe essere tossico o avere un odore terribile, come lo spray skunk. In questo caso, un bagno è la soluzione migliore.


5. Il tuo gatto è artritico o obeso

I gatti con artrite o molto grassi hanno difficoltà a pulirsi e potrebbero aver bisogno della tua assistenza per farlo. Mentre stai aiutando il tuo gatto grasso a raggiungere un peso normale, pulirlo per evitare scottature nelle urine e altri problemi sarà di grande aiuto. I gatti artritici possono effettivamente apprezzare l'acqua calda.



Alternative ai bagni per gatti

In alcuni casi, puoi semplicemente pulire il tuo gatto usando salviettine ipoallergeniche non profumate o shampoo asciutti piuttosto che fare bagni per gatti su vasta scala. Ma tieni presente che ad alcuni gatti non piacerà essere cosparso di shampoo senz'acqua più di quanto vorrebbero i bagni per gatti più tradizionali. Assicurati che gli shampoo secchi siano adatti alla pelle secca o sensibile se il tuo gatto ne ha uno.


Quando il mio gatto, Siouxsie, era gravemente artritico, apprezzava essere spazzata via in luoghi che aveva difficoltà a raggiungere.

Come fare il bagno ai gatti

  1. Preparare:Metti insieme tutti i tuoi strumenti: shampoo, asciugamani, una brocca o un soffione staccabile, molti asciugamani e, naturalmente, dolcetti per ricompensare il tuo gatto per la sua pazienza.
  2. Crea il tuo sito balneare insieme:Usa il lavandino o una bacinella nella tua vasca da bagno. Appoggia un asciugamano, un tappetino da bagno antiscivolo o un'altra superficie su cui il tuo gatto può afferrare, sul fondo del lavandino o della vasca dei piatti. Riempi con qualche centimetro di acqua tiepida. Assicurati che l'acqua non sia troppo calda testando la temperatura all'interno dell'avambraccio.
  3. Prendi il gatto:Posiziona delicatamente e tieni il tuo gatto nel lavandino, usando la brocca per bagnare il pelo del tuo gatto. Non versare l'acqua sulla testa del tuo gatto.
  4. Insaponare:Usa uno shampoo ipoallergenico e non profumato specifico per gli animali domestici. Se il tuo gatto ha la tigna, il tuo veterinario potrebbe darti uno shampoo medicato da usare.
  5. Risciacquare:Risciacquare accuratamente lo shampoo, utilizzando una brocca o un soffione. Se stai usando un soffione, usa una portata bassa in modo da non spaventare il tuo gatto. Se stai usando un lavandino, usa lo spruzzatore. Ancora una volta, verifica la temperatura dell'acqua prima di utilizzare lo spruzzatore o il soffione della doccia sul tuo gatto.
  6. Asciutto:Usa una serie di asciugamani per asciugare completamente il tuo gatto. Non usare un asciugacapelli a meno che il tuo gatto non lo abbia già familiarizzato. Metti il ​​tuo gatto in un luogo piacevole e caldo per finire di asciugarsi.

Dicci:Hai mai fatto il bagno al tuo gatto? Qual è il tuo consiglio per fare il bagno ai gatti?


Miniatura: Fotografia fotoedu | Thinkstock.

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato nel 2017.


Circa l'autore

JaneA Kelley è l'autore del pluripremiato blog di consigli sui gatti Paws and Effect e uno scrittore collaboratore su Catster.com. È la segretaria del consiglio di amministrazione di Diabetic Cats in Need, un'organizzazione no profit che ha contribuito a salvare la vita del suo gatto diabetico.

Nota dell'editore:Hai visto la nuova rivista cartacea Catster nei negozi? O nella sala d'attesa dell'ufficio del tuo veterinario? Clicca qui per iscriverti a Catster e ricevere la rivista bimestrale consegnata a casa tua.


Maggiori informazioni sulla cura della salute dei gatti su Catster.com:

  • Gatto che miagola senza sosta? 7 motivi per cui i gatti miagolano
  • Depressione del gatto: segni, cause e come trattarla
  • Mobile Vet Care - 4 vantaggi e 1 svantaggio