Santito è stato trovato con le zampe posteriori 'Tutto tranne che distrutto'


La storia di Santito il gattino inizia come un vero rubacuori prima di trasformarsi in un lieto fine per i secoli. Secondo la sua biografia su Facebook, questo tipo bianco e grigio è stato originariamente trovato 'con le zampe posteriori quasi distrutte'. Inoltre, si dice che fosse 'così coperto di sporcizia, sangue e pulci che i suoi soccorritori pensavano che fosse un gattino nero'.

Per fortuna, quei soccorritori - dell'organizzazione Kitten Rescue con sede a Los Angeles - avevano fiducia nel piccoletto e si misero a metterlo sulla strada della guarigione e di una casa felice.


Una volta che Santito (il cui nome significa Piccolo Santo) era stato ripulito - e ci sono voluti tre bagni per rivelare letteralmente i suoi veri colori - è stata scoperta l'estensione delle sue condizioni. Essendo stato costretto a nutrirsi di terra e rocce mentre era abbandonato, gli è stato diagnosticato disidratazione e malnutrizione. Peggio ancora, era anche affetto da danni ai nervi e paralisi delle zampe posteriori.


Nonostante tutti questi disturbi - ed essendo in evidente dolore - i suoi soccorritori hanno descritto Santito come 'le fusa e giocoso e letteralmente la piccola cosa più dolce che abbiamo mai incontrato'. Sembra che sia sempre stato anche un tipo affettuoso: 'Fin dall'inizio, ha voluto baciarci il naso - sembrava sapere quanto fosse fortunato ed esserne immediatamente grato'.




Sfortunatamente, i primi tre veterinari che hanno dato un'occhiata a Santito quando gli è stato chiesto di aiutare con le sue condizioni hanno semplicemente detto che sarebbe stato meglio metterlo giù. Per fortuna, Kitten Rescue ha perseverato e ha trovato uno specialista, che lo ha indirizzato verso la struttura di riabilitazione degli animali della California.


Dopo aver seguito un corso di farmaci e integratori alimentari, Santito sta ora studiando come rendere mobili le sue gambe posteriori. Come scrive sulla sua pagina Facebook, 'Allora le mie zampe posteriori non funzionavano affatto, ma ora posso usarle praticamente ogni volta che voglio, anche se funzionano in modo divertente e non cammino come fanno gli altri gatti . Ma non mi interessa: la vita è bella. '


Come avrai notato dalle foto di questo bell'uomo, sfoggia anche una gamma di pannolini molto sciccosa. Questo perché ha ancora alcuni problemi di incontinenza - anche se si dice che Santito stia guadagnando un maggiore controllo sui suoi - ehm - movimenti di giorno in giorno. Non abbiamo dubbi che presto supererà anche quelle piccole indiscrezioni!


Santito tiene aggiornato il suo esercito di fan online sui suoi progressi sulla sua pagina Facebook, quindi vai lì ora se vuoi saperne di più su questo gattino campione.

Ulteriori informazioni su Monday Miracles su Catster:

  • Ray the Blind Kitten ha un gatto guida e un amico di nome Newton
  • Olaf il gatto del salvataggio ha perso tre delle sue zampe a causa di Frostbite in Indiana
  • Wonky è un gatto con esigenze speciali che corre per l'ufficio in Texas

Informazioni su Phillip Mlynar:Il più importante esperto del mondo auto-nominato sui gatti dei rapper. Quando non scrive post sulla musica rap, può essere trovato a costruire torri per gatti fai-da-te per il suo shorthair domestico adottato, Mimosa, e collezionare pentole Le Creuset (in rosso). Ha anche inventato il sushi per gatti, ma non è proprio quello che pensi.