Missouri Thrift Store è il paradiso per i cacciatori di spazzatura e gli amanti dei gatti

Nota dell'editore:Questa storia è apparsa originariamente nel numero di maggio / giugno 2016 della rivista di stampa Catster. Clicca qui per iscriverti alla rivista Catster.


Un cartello vicino all'ingresso di Animals in Need Thrift Store a Riverside, Missouri, dichiara che la vetrina vecchia di decenni è un 'paradiso per i cacciatori di spazzatura'. Una rapida passeggiata intorno al comune non delude: file di scaffali sono allineate con prelibatezze eclettiche, curiosità e generi alimentari in abbondanza. Scatole di dolci snack Little Debbie sono esposte lungo il corridoio da colorate decorazioni da giardino in vetro colorato. Gli abiti donati sono appesi su scaffali vicino a pile di CD in lingua spagnola e vecchi dischi di Elvis.

È proprio come qualsiasi altro negozio dell'usato, tranne che per i tre gatti sdraiati sul bancone vicino alla cassa. Mentre il proprietario di un negozio dell'usato Al Richey chiama i clienti, lavora intorno ai gattini, che accettano volentieri l'attenzione delle persone che aspettano in fila. Tra i clienti, Al offre a uno dei gattini alcuni dolcetti, convincendolo a mangiare.


I simpatici felini sembrano completamente a loro agio con il trambusto del commercio di seconda mano. Questi gatti sono tra i 15 che chiamano il negozio a casa, tra cui un gattino di 20 anni con problemi digestivi cronici e uno splendido tabby arancione con gli occhi blu ghiaccio. I volontari del negozio nutrono e si prendono cura anche di una colonia di gatti selvatici che vivono nelle vicinanze.

Al ha detto che i residenti permanenti del suo negozio sono considerati 'inadattabili' a causa di una serie di problemi di salute e comportamentali o perché erano sottosocializzati e sono stati semplicemente abbandonati.


La buona notizia, ovviamente, è che questi gatti hanno tutti una casa felice per sempre nel negozio dell'usato - e gli acquirenti potrebbero semplicemente avere un po 'di compagnia mentre sfogliano gli scaffali di occhiali da sole e gli arredi scontati delle vacanze.



'Se ti piacciono gli animali, sei felice, e se non ti piacciono gli animali, non lo sei', disse Al ridendo. 'Questa è la chiave qui.'


Dopo aver gestito un negozio di eccedenze nazionali per quasi 25 anni, Al è andato in pensione diversi anni fa, una specie di. Invece di chiudere il suo negozio, ha ridefinito la sua missione. Venticinque volontari, compresi studenti delle scuole superiori con bisogni speciali, lavorano nel negozio e il 100% dei proventi va ad aiutare animali malati o senzatetto nell'area di Kansas City.

Dopo aver cambiato marcia, il ruolo di Al nella comunità di salvataggio dei gatti è cresciuto. Animals in Need ha iniziato con gattini adottabili nei fine settimana, ma presto le persone sono arrivate tutta la settimana in cerca di gatti. Poi Al ha iniziato a ricevere chiamate da persone che volevano consegnare i loro gatti in adozione e alcune persone hanno semplicemente lasciato i loro animali domestici indesiderati al negozio.


Nel 2013, l'organizzazione ha speso più di $ 70.000 solo per le cure veterinarie e ha svolto un ruolo nell'invio di più di 500 gatti alle loro case per sempre. 'Abbiamo avuto il vantaggio che le persone venivano qui per una scatola di Little Debbies e se ne andavano con un gatto', ha detto Al. 'I rifugi regolari non hanno questo vantaggio: devi volere un gatto quando vai in un rifugio per gatti.'

Sfortunatamente, Animals in Need non è più in grado di fare adozioni, quindi l'attenzione si è spostata sulla sterilizzazione e sulla sterilizzazione. Nel 2015, 1.207 cani e gatti sono stati sterilizzati o castrati grazie a una partnership con la Northland Animal Welfare Society, che ha impedito la nascita di quasi 50.000 animali domestici indesiderati. L'anno scorso, Animals in Need ha anche implementato un programma per aiutare i residenti di Kansas City che non possono permettersi cibo per animali domestici o cure veterinarie, aiutando circa 100 persone a nutrire e prendersi cura dei propri animali.


'Stiamo salvando vite', ha detto Al. 'Abbiamo salvato così tanti animali e visto gattini con gli occhi gonfi e chiusi e le vie respiratorie superiori [infezioni] e quelle cose - e quei gatti non avrebbero mai dovuto nascere in primo luogo solo per morire di una morte così orribile. In definitiva, avremo da 40.000 a 50.000 animali in meno nati in quest'area ogni anno e, nel tempo, ciò dovrebbe riflettersi nel numero di animali che vengono arresi o [eutanizzati]. Questo è il nostro obiettivo e stiamo cercando di convincere più persone a farlo '.

Al stima che circa 10.000 persone nell'area di Kansas City facciano il possibile per prendersi cura della grande popolazione di animali senzatetto della città, e lui e i volontari di Animals in Need - così come le innumerevoli persone che donano tempo, denaro e gatti cibo e rifiuti per promuovere la loro causa - ne fanno parte.


'Ci vuole un villaggio', disse Al. “Lo chiamo sempre il villaggio dei 10.000. Se tu fossi l'uomo più ricco del mondo, non potresti prenderti cura di tutti i gatti di Kansas City. Ma ci sono 10.000 persone che lo fanno. E noi siamo solo una parte dei 10.000, parte del villaggio '.

Segui lo store su Facebook.