La Rookery di Lady Grey di Londra ha curato il ritiro del mio gatto

Le mie due settimane e mezzo di astinenza da gatto - in altre parole, la mia vacanza - sono finite e ringrazio tutti i gattini lungo la strada che non mi hanno graffiato quando li ho perseguitati o mi sono sforzato di farlo essere amici. Particolarmente …


Lady Grey.


Una mattina ti ho visto mentre correvo fuori per spostare la mia macchina a noleggio prima che la polizia mi desse un biglietto. Ti sei seduto così in silenzio, così serenamente, guardandomi socchiudendo gli occhi dalla porta della hall del check-in. Piccole zampe grigie che spuntano da sotto una piccola pancia rotonda. Ho avuto solo il tempo di dire: 'Oh! Ciao a te! ' prima di correre fuori dalla porta. Non vedevo l'ora di dire a mio marito che il nostro hotel aveva un gatto residente! I sussulti di gioia sarebbero leggendari.

Siamo tornati quel pomeriggio e tu avevi lasciato l'atrio. Chiedendomi se avessi visto un gatto fantasma (non è la prima volta per me), mi avvicinai timidamente all'amichevole impiegato della reception e chiesi: 'Sono pazzo? Ho visto un gatto qui stamattina? '


L'addetto alla reception ha sorriso e ha risposto: 'Non sei pazzo, abbiamo un gatto', quindi uscì da dietro la scrivania e mi condusse in una delle sale da pranzo rivestite in legno del nostro antico boutique hotel. Il Rookery Hotel è piuttosto maestoso, come si addice a un gatto della tua statura, signora.



L'impiegato si inginocchiò per guardare sotto un tavolo e gridò: 'Oh! Eccola!'


Ed eccoti lì, rannicchiato sotto la sedia a capo del lungo tavolo di legno scuro. Vorrei imparare che questo è uno dei 'tuoi posti' per fare un pisolino.

Lady Grey in her spot. Source swellcityguide.com


'Come si chiama?'

'Lady Grey,' disse la commessa sorridente e mi lasciò per fare conoscenza.


Quel primo giorno sei stato un po 'reticente. Senza dubbio diffidare delle migliaia di ospiti che ogni anno si contendono il tuo favore. Ti ho fatto i complimenti e ti ho accarezzato cautamente la schiena. Lo hai permesso, ma non eri pronto a svelare il tuo vero carattere. Il che ti ha reso ancora più affascinante.

Ti ho lasciato stare, non volendo trattenere il mio benvenuto. Era tutto quello che potevo fare per giocare alla grande e non mostrare la vertigine che mi veniva in mente di avere un gatto con cui parlare durante il nostro soggiorno a Londra. Non c'è modo di sostituire le creature che aspettano a casa, ma sapere che eri lì ha placato la mia anima felina.


Nei giorni successivi, io e mio marito, altrettanto incline ai gatti, avevamo degli 'appuntamenti' con te.

Al mattino, mentre andavamo a fare colazione e ogni sorta di imbrogli da turista, ci siamo fermati a visitare con te e ottenere consigli per esplorare la tua città. I tuoi consigli senza dubbio riguardavano una richiesta di tonno o deliziosi teneri vittles, ma abbiamo comunque apprezzato le nostre chiacchierate. Il tuo lato sciocco ha cominciato a schiudersi da sotto la tua facciata regale, e ci è stato concesso il piacere di farti massaggiare la pancia.

Quando tornavamo al Rookery per rinfrescarci prima di cena, spesso ti trovavamo nel tuo salotto, a rilassarti dopo un cocktail. Sei venuto a darci l'occasionale 'ciao' e la figura a otto attorno a me e mio marito seduto sul pavimento, permettendoci di accarezzare le tue strisce argentee. Niente mi ha davvero rianimato dalla stanchezza del turismo come questi intermezzi con te.

And yes, I

La sera, profumati dalla nostra cena al curry e da qualche pinta al pub, ti troveremmo raggomitolato sulla sedia. 'Ciao, Lady Grey,' tubai piano, per vedere se foste interessati a qualche compagnia fuori orario. Alzi la tua testolina e sbatti le palpebre nella luce fioca, dandoci il tuo gentile permesso per animali domestici e graffi.

A volte preferivi rilassarti accanto al caminetto, quindi dovremmo sistemare i tuoi graffi lì:

Niente mi ha aiutato ad addormentarmi, sognando il mio gattino a casa, di un berretto da notte con te, Lady Grey. Grazie per tutti i sogni dolci e soffici.

Sono sicuro che abbiamo sviluppato la reputazione tra il personale dell'hotel come gli ultimi 'gattini pazzi' da adorare alle zampe di Lady Grey. Parlare con lei, seguirla quando ha deciso che avrebbe preferito intrattenersi in salotto, vagamente sconvolta quando non siamo riusciti a trovarla - per noi, vedere Lady Grey era altrettanto importante e delizioso (se non di più) che vedere Stonehenge o Buckingham Palazzo.

Molte delle nostre conversazioni in metropolitana prevedevano malinconicamente: 'Mi manca Lady Grey' o 'Mi chiedo cosa stia facendo Lady Gray in questo momento?' oppure 'Non vedo l'ora di graffiare Lady Grey!'

In realtà mi sono sentito in colpa a dirti addio l'ultima mattina. Ti manca il nostro happy hour del tardo pomeriggio? Ti chiederesti dove siano finiti i tuoi graffi notturni? Era stato ingiusto da parte mia creare un 'programma di coccole' per poi portarlo via bruscamente?

Ma le mie paure si sono calmate un po 'quando, alla cassa (e sì, è successo davvero, rinnovando la mia fede nel karma basato sul gatto), un'altra stanca coppia americana stava facendo il check-in e la donna ha gridato allegramente dall'altra stanza: “Rob! Hanno un gatto! ' Rob saltò quasi di gioia.

E poi ho saputo che la nostra tradizione sarebbe andata avanti.

Ti ringrazio Lady Grey per essere una presenza confortante e pacifica in una città rumorosa e vivace. Eri l'equilibrio della mia vacanza, l'antidoto alla mia astinenza da gatto. Mi hai fatto venire voglia di abbracciare i miei gattini e di apprezzarli ancora di più. Grazie.

Quindi, se hai intenzione di visitare Londra, c'è un piccolo hotel insolito a Clerkenwell, con un gatto insolito. Si trova con grazia tra gli oggetti d'antiquariato georgiani e, se sei fortunato, ti concede un pubblico.

Lei è Lady Grey, ed è sicuramente la signora di quella casa.

Leggi le storie correlate su Catster:

  • Hai un gatto in astinenza mentre sei fuori città?
  • Un viaggio al First Cat Cafe di Londra, il Lady Dinah's Cat Emporium
  • Gatti con lavori: incontra Matilda, la gatta Algonquin
  • 9 Mr. No Ears il gatto è stato cacciato fuori dal suo hotel in Portogallo?
  • Ho lasciato i miei gatti a casa per una fuga e sono rimasto affascinato da altri gatti