È sempre la cosa giusta sterilizzare o neutralizzare un gatto?

La maggior parte dei veterinari ritiene che i gatti dovrebbero essere sterilizzati o sterilizzati. E la maggior parte dei veterinari (e, dal 1993, l'American Veterinary Medical Association) sostiene anche il concetto di sterilizzazione precoce e castrazione, dalle otto alle 16 settimane di età.


Tuttavia, c'è un elemento significativo di paternalismo nella spinta a sterilizzare e neutralizzare precocemente nei gatti. I rifugi esitano a lasciare i gattini intatti fuori dalle loro strutture, per timore che i nuovi proprietari trascurino di tornare per sterilizzarli e castrarli. I veterinari di tutto il mondo sono tentati di credere che i felini dovrebbero essere 'aggiustati' in ogni possibile occasione. Ogni possibilità di sterilizzare un gatto potrebbe rivelarsi l'unica possibilità.

Purtroppo, questo paternalismo non è infondato. Sono sicuro che tu sappia che il mondo non ha carenza di persone irresponsabili - persone che sono troppo pigre o stupide per portare i loro gatti in un rifugio per una sterilizzazione o castrazione gratuita oa basso costo, persone che poi scaricano l'inevitabile partita di gattini a un rifugio, ecc. Non mi piacciono queste persone, e sono sicuro che non lo sei neanche tu. Non parliamo più di loro.


Invece, parliamo di te. La cura della salute del tuo gatto è senza dubbio una priorità. Farai sicuramente tutto ciò che è meglio per il tuo gatto.


Quindi, la sterilizzazione anticipata o la sterilizzazione è la cosa migliore per il tuo gatto? Non sono convinto che lo sia, soprattutto se il tuo gatto è un maschio. E c'è un crescente contingente di veterinari (specialmente endocrinologi e chirurghi ortopedici) che si chiedono non solo quando i gatti dovrebbero essere modificati, ma se dovrebbero esserlo affatto.



La testa di vapore del movimento di sterilizzazione precoce / neutra sembrava davvero iniziare dopo la pubblicazione di uno studio intitolato 'Esito a lungo termine della gonadectomia eseguita in tenera età o età tradizionale nei gatti'. Lo studio ha monitorato i risultati a tre anni per i gatti che erano stati sterilizzati o castrati prima o dopo i sei mesi di età. Ha concluso che i risultati erano essenzialmente gli stessi.


Gli autori non hanno affermato che lo studio fosse senza limitazioni; hanno fatto di tutto per non trarre conclusioni che si applicherebbero per più di tre anni. La critica di questo studio è un esercizio di quarterbacking da poltrona.

Tuttavia, non credo che questo studio fornisca una risposta definitiva alla domanda precoce di sterilizzazione / castrazione.


Approfondiamo questo spinoso argomento iniziando con la questione della sovrappopolazione felina. Nessuna persona ragionevole può negare l'esistenza di questo fenomeno. Milioni di gatti dolci, adorabili e adottabili vengono soppressi ogni anno nei rifugi, semplicemente perché non ci sono case per loro. Milioni di altri gatti vivono vite brevi e miserabili come selvaggi, lottando costantemente contro la fame, l'esposizione e i parassiti fino a quando non incontrano fini prematuri e raccapriccianti a causa della predazione, delle auto, delle malattie e della fame.

Ma sterilizzare il tuo gatto a due mesi di età - oa qualsiasi età - impedirà la sovrappopolazione del gatto? Perdona l'eresia di quello che sto per dire. La risposta è no.


Adoro la seguente statistica (che, come direbbe Mark Twain, va oltre una bugia e una dannata bugia): una coppia di gatti e i loro discendenti possono produrre 420.000 gattini in sette anni. Oppure puoi guardare questo video di YouTube, in cui un gatto, producendo due cucciolate di 2,8 gattini sopravvissuti ciascuna (non sono sicuro della base per queste ipotesi) all'anno, si traduce in una sbalorditiva 11.600.000 gatti in nove anni.


Prendete questi calcoli per qualche anno in più e mostrerebbero un mondo la cui intera superficie era coperta da dieci piedi di gatti. Se segui un corso di biologia di base, ti renderai conto che le capacità di trasporto dell'ecosistema sono ciò che in ultima analisi determina le popolazioni feline. Finché c'è una nicchia, un gatto (o più) si presenterà per riempirla.

Questo fatto spiacevole è particolarmente vero nel regno dei gatti maschi. Un gatto maschio intatto può fecondare prontamente 1.000 femmine in un anno. A meno che ogni gatto maschio di una popolazione non sia castrato, ci sarà sempre un tom da qualche parte che si riprenderà. Mi dispiace, gente, ma castrare il tuo gatto maschio non farà nulla per prevenire la sovrappopolazione felina.

E le cattive notizie non finiscono qui. Di recente ho parlato con un professore di chirurgia ortopedica che ritiene che la sterilizzazione precoce e la castrazione pongono i gatti a un rischio significativamente maggiore di fratture ossee più tardi nella vita.

Inoltre, esiste un noto legame tra sterilizzazione, sterilizzazione e obesità. Molti studi, come questo, dimostrano che i gatti aumentano di peso immediatamente e rapidamente dopo essere stati modificati, a meno che le calorie non siano drasticamente limitate. Questo aumento di peso espone i gatti a un rischio maggiore di una miriade di problemi di salute legati all'obesità come diabete, problemi urinari, malattie renali e malattie cardiache. E alcuni veterinari sospettano che la sterilizzazione precoce possa mettere i maschi a maggior rischio di ostruzione urinaria a causa dello sviluppo alterato dei genitali esterni.

Tutto questo sta iniziando a rendere la sterilizzazione e la sterilizzazione piuttosto sgradevoli. E può farmi sembrare che io sia contrario alla sterilizzazione e alla sterilizzazione, ma non lo sono. Ci sono vantaggi per le procedure e, per la maggior parte dei gatti, tali benefici superano notevolmente i rischi. Credo che ci siano prove significative che alterare il tuo gatto migliorerà la sua vita, e anche la tua. Ma non sono convinto che dovresti farlo presto.

Cominciamo con il comportamento. I gatti sono fecondi. Ciò significa che si riproducono e sono leggendariamente bravi in ​​questo.

Le femmine sono ovulatori indotti. Ciò significa che rilasciano uova in risposta al coito. Una gatta femmina non sterilizzata tornerà in calore incessantemente fino a quando non si accoppia (o fino a quando il suo corpo pensa di essersi accoppiata). I proprietari di gatte non sterilizzate hanno quattro scelte: sterilizzarla, soffrire di surriscaldamenti continui, allevarla (accidentalmente o intenzionalmente) o attirare il suo corpo in gravidanza.

L'ultima opzione può sembrare attraente, ma non saltare troppo velocemente: il metodo consigliato è inumidire un cotton fioc e usarlo per stimolare la vulva del gatto finché non ovula. Se sei fortunato, questo ti farà guadagnare due mesi di tempo senza calore. Anche le femmine non sterilizzate sono animali domestici difficili e hanno anche una notevole abilità nel rimanere incinta nonostante i migliori sforzi dei proprietari.

Anche se sterilizzare il tuo gatto potrebbe non avere un impatto significativo sulla sovrappopolazione felina mondiale, avrà un impatto drammatico sulla sovrappopolazione felinaa casa tua.

E i maschi intatti? Ahimè, non sono nemmeno buoni animali domestici. I Tomcats producono urina marcatamente pungente e la depositano ovunque. Soffrono anche di voglia di viaggiare. I maschi intatti sono traumatizzati da automobili, cani, animali selvatici e altri gatti a ritmi straordinari. Contraggono FIV / AIDS felino con una frequenza sorprendente.

E altri aspetti della salute? Le gatte non sterilizzate soffrono di tumori al seno a tassi relativamente alti e i tumori al seno felini sono molto spesso maligni. Le femmine non sterilizzate possono anche sperimentare infezioni potenzialmente letali dell'utero. Sono a rischio di cancro uterino e ovarico. E rimangono incinte. Credimi, rimangono incinte.

Credo che i gatti dovrebbero essere sterilizzati o castrati. La domanda dipende dai tempi e non c'è una risposta definitiva. Per quei proprietari irresponsabili frustranti e comuni, penso che sia meglio attenersi alla modifica precoce.

Per i tipi di gatti responsabili, è molto probabile che sia meglio cercare di cronometrare l'intervento appena prima del primo calore nelle femmine (il che potrebbe essere più facile a dirsi che a farsi). I maschi possono provare alcuni benefici fisici attraversando effettivamente la pubertà prima di essere castrati, ma, oggettivamente, la maggior parte delle persone non apprezzerà questo processo. Per la maggior parte delle persone, è probabilmente meglio sterilizzare i loro maschi quando sono il più vicino possibile all'essere completamente cresciuti ma non sessualmente maturi.

Raccomando inoltre ai proprietari di gatti di cercare il consiglio di un buon veterinario in materia di sterilizzazione e sterilizzazione. Ecco come puoi sapere se un veterinario è bravo: riconoscerà che la questione della sterilizzazione e della sterilizzazione è complicata. Puoi aspettarti che un tale veterinario si impegni in una conversazione significativa e sincera sull'argomento, anche se non è in grado di fornire una risposta chiara.

In poche parole, una risposta chiara potrebbe non esistere.

Hai una domanda per il dottor Barchas? Chiedi al nostro veterinario nei commenti qui sotto e potresti essere presente in una colonna imminente. (Nota che se hai una situazione di emergenza, consulta immediatamente il tuo veterinario!)