L'obesità felina è un problema crescente? E quanto è pericoloso?

Ovunque intorno a noi ci sono affermazioni che l'obesità sta diventando sempre più diffusa nei membri umani di praticamente ogni società. La lotta contro l'obesità infantile è arrivata alla Casa Bianca e ha conquistato i titoli ovunque. Ci viene detto che l'obesità minaccia di abbreviare le nostre vite e mandare in bancarotta la nostra nazione.


Parallelamente a questa tendenza, ci viene detto dai venditori di alimenti per animali domestici e dalle teste parlanti, c'è un'epidemia di obesità felina. I nostri gatti stanno ingrassando proprio come noi ei loro problemi di salute legati all'obesità rispecchiano i nostri con notevole precisione. Ma è vero o è una campagna pubblicitaria?

Misurare i tassi di obesità e obesità non è un compito semplice. Ho visto stime secondo cui il tasso di obesità nei gatti supera il 50%, ma non ho visto spiegazioni della metodologia degli studi che hanno prodotto quella cifra.


Tuttavia, negli ultimi 13 anni ho avuto le mani su molti gatti ogni giorno di lavoro e ho preso nota di quanti sono obesi. Vado avanti e metto le mie carte in tavola quando si tratta del tasso di obesità nei gatti: è alto, ma non mi sembra che stia aumentando. Ci sono molti gatti grassi là fuori, ma dal giorno in cui ho iniziato a praticare ci sono sempre stati molti gatti grassi là fuori. A mio parere, il tasso di obesità nei gatti ha raggiunto il suo plateau naturale.


I gatti ingrassano per un semplice motivo: il cibo non è scarso per i gatti di proprietà nei paesi sviluppati. Ho trascorso molto tempo viaggiando in luoghi come il Guatemala e il Laos, dove molti gatti non sono di proprietà e anche quelli che hanno i proprietari non sono curati in alcun modo che sarebbe considerato accettabile per gli standard di un paese sviluppato. I gatti in quei paesi sono numerosi e generalmente sull'orlo della fame. Devono cacciare o pulire per ogni pasto. La strategia della specie è semplice: vivere secondo la propria intelligenza, scroccare i pasti quando è possibile, riprodursi il più rapidamente e furiosamente possibile e poi soccombere alla fame, alla predazione, ai traumi o alle malattie infettive. Fuori il vecchio, dentro il nuovo. La vita, con le scuse a Hobbes, è brutta, brutale e breve.



Nei paesi sviluppati, l'intervento umano capovolge questa strategia. Il cibo è subito disponibile. La riproduzione non fa parte della vita della maggior parte dei gatti domestici; né lo sono i traumi, le malattie infettive, la predazione e la fame. La vita è bella. E per molti gatti è quasi troppo buono: ne consegue l'obesità. Ci sono molte calorie disponibili e non è necessario bruciarle.


Le conseguenze dell'obesità felina, infatti, rispecchiano fino a un certo punto quelle dell'obesità umana. La più sorprendente delle somiglianze è il diabete. I gatti in sovrappeso sono inclini alla resistenza all'insulina, che porta a livelli di glucosio nel sangue cronicamente alti. Nel corso del tempo la malattia ha un impatto incredibile sul corpo. La malattia è notoriamente difficile da gestire. Anche con proprietari dedicati e diligenti, i gatti diabetici hanno una durata di vita sostanzialmente più breve rispetto alle loro controparti non diabetiche.


L'obesità esacerba anche molti altri problemi di salute felina. L'obesità da sola non causa insufficienza renale o insufficienza cardiaca nei gatti, ma aggrava significativamente queste condizioni. Contribuisce anche ai sintomi dell'asma. Può interferire con la toelettatura, portando a infezioni della pelle e infezioni della vescica. Esacerba i problemi di mobilità causati dall'artrite. Un periodo di stress in un gatto in sovrappeso può innescare una grave condizione metabolica chiamata lipidosi epatica.

Purtroppo, l'obesità nei gatti può essere difficile da affrontare. Un cane in sovrappeso può essere nutrito di meno e camminare di più. I gatti, tuttavia, sembrano avere la capacità di rallentare il loro metabolismo per mantenere il loro peso corporeo mentre vengono nutriti di meno. E (con alcune eccezioni) generalmente non sono terribilmente entusiasti di essere collegati a un guinzaglio e portati a fare una passeggiata.


Tuttavia, ci sono tattiche che possono essere utilizzate per aiutare i gatti in sovrappeso a perdere peso e per prevenire l'obesità in primo luogo. Il primo passo è eliminare il buffet tutto il giorno a consumazione libera. Alcuni gatti moderano l'assunzione di cibo e colpiscono la ciotola solo se necessario. Ma altri, quelli che rischiano di diventare sovrappeso, si abbandoneranno troppo. I gatti a rischio sono alimentati al meglio con quantità misurate di cibo. Coloro che tentano di far impazzire i loro proprietari con l'accattonaggio possono essere nutriti da alimentatori automatici, in modo che i proprietari non siano visti (e molestati) come fonte di cibo.


Aumentare l'attività dei gatti è più possibile di quanto la maggior parte delle persone creda. Puntatori laser e piume sulle corde sono divertenti per tutti e prontamente disponibili. Le persone che vivono in case con più piani possono posizionare il cibo il più lontano possibile dalla zona giorno in modo che i gatti debbano salire le scale e attraversare la casa per mangiare. I gatti negli appartamenti possono essere nutriti una porzione alla volta sui lati opposti dell'abitazione. Il cibo può essere posizionato su superfici alte in modo che i gatti debbano arrampicarsi per i loro pasti. In poche parole: fai scendere il tuo gatto dal divano se vuole mangiare.

È probabile che anche il tipo di cibo offerto faccia la differenza. Gli alimenti a basso contenuto calorico fanno ingrassare meno. E una quantità crescente di ricerche indica che le diete a basso contenuto di carboidrati hanno meno probabilità di portare all'obesità e ai suoi problemi metabolici concomitanti. Tuttavia, non lasciarti allettare dall'idea che una dieta 'adatta alla specie' da sola sarà una panacea. In natura, i gatti mangiano diete adatte alla specie e queste diete molto probabilmente fanno ingrassare meno rispetto agli alimenti per gatti carichi di carboidrati sugli scaffali dei supermercati. Ma ricorda che in natura (cioè, Guatemala e Laos) anche i gatti sono perennemente sull'orlo della fame. Qualsiasi dieta, alimentata in eccesso, può portare all'obesità. Non esiste una strada facile per allontanarsi dall'obesità in nessuna specie. A lungo termine si riduce invariabilmente alle calorie consumate rispetto alle calorie consumate.

Infine, prima di implementare un programma di gestione del peso, ricorda che è importante sapere se il peso del tuo gatto è sano o meno. Il tuo veterinario dovrebbe essere in grado di rispondere a questa domanda se hai dei dubbi al riguardo.

Hai una domanda per il dottor Barchas? Chiedi al nostro veterinario nei commenti qui sotto e il tuo argomento potrebbe essere presente in una colonna imminente. (Nota che se hai una situazione di emergenza, consulta immediatamente il tuo veterinario!)

Maggiori informazioni su gatti e salute:

  • 5 cose che ho fatto di sbagliato quando ho portato il mio gatto dal veterinario
  • Il tuo gatto ha mai raccontato al tuo veterinario una storia divertente?
  • 7 veterinari che ti prendono assolutamente in giro
  • La cura veterinaria preventiva per i gatti è davvero così strana?
  • 11 Emergenze di gatti che richiedono cure veterinarie immediate
  • Cosa fare prima di andare dal veterinario in 11 emergenze di gatti