Fotografo i miei due gatti - Usando consigli pubblicati nel 1955

Sapendo che mi diletto in tutte le cose vecchie, strane e legate ai gatti, la mia amica Rachel mi ha presentato la sua ultima scoperta di libri usati:Come fotografare il tuo gatto, un opuscolo illustrativo del 1955 commissionato da Puss 'n Boots (il più grande marchio di cibo per gatti del paese all'epoca).


Per 25 centesimi e poche prove di acquisto, gli acquirenti del Gatto con gli stivali potevano marinare l'esperienza professionale di Walter Chandoha, 'il fotografo di gatti più famoso del mondo' - e 60 anni dopo, lo feci anch'io. Lettore, non sarò più lo stesso.

Secondo l'introduzione dell'opuscolo,Incontra Walter Chandoha (Ti piacerà!), Chandoha “si è trovato nella fotografia felina quasi per caso. Un fotografo di combattimento dell'esercito durante la seconda guerra mondiale e uno studente universitario e un fotografo part-time subito dopo, ha scoperto un gattino nella neve fuori dalla sua casa a Long Island durante la bufera di neve del '47. L'ha accolta, l'ha riscaldata e nutrita, ed è stato così entusiasta della sua espressione grata che non ha potuto resistere a 'spararne qualcuno.' Da lì in poi, è stato erba gatta fino in fondo! '


Chandoha, prosegue l'introduzione, “prescrive due regole per le fotografie di gatti. Uno, 'conosci il tuo gatto. Impara i suoi stati d'animo e le sue abitudini: sono sorprendentemente regolari e prevedibili. Allora lavoraconlei, che prende i colpi di cibo quando mangia normalmente e colpi di ricreazione quando gioca normalmente. 'Due,' spara-spara-spara-spara-spara-spara! Nessun fotografo fa del suo meglio la prima volta. Più colpi fai, maggiori sono le tue possibilità. ''

WC probabilmente storcerebbe il naso davanti alla fotocamera super semplificata dell'iPhone che uso per la maggior parte delle mie foto di gatti, ma penso che apprezzerebbe il modo in cui la tecnologia ha facilitato il suo 'spara-spara-spara-spara-spara-scatta!' approccio. Ho passato alcuni giorni a seguire i suoi suggerimenti (e i miei due gatti) con la mia tecnologia del 21 ° secolo.


Il tuo gatto come modello



È vero, alcuni gatti adorano mugolare e saltellare davanti alla telecamera. Questi sono i prosciutti del mondo dei gatti; rendono semplice la vita di un fotografo. Altri, come i bambini quando i parenti fanno visita, devono essere persuasi e corrotti per esibirsi.


[...]

Fortunatamente, i gatti sono creature abitudinarie. Anche le loro stranezze sono abituali. Se impari a conoscere le abitudini del tuo gatto e scatti quando fa qualcosa di tipico, non solo vincerai la collaborazione del gatto ... ma otterrai immagini migliori.

Gli scatti del tuo gatto che sonnecchia offrono buone possibilità. Avvisoquandofa il suo solito pisolino ... così comedove. […] Allora… sii lì con la fotocamera caricata!


WC fa un punto fermo qui, ma è difficile seguire il suo consiglio quando si tratta del mio gatto più anziano, Steve, la cui mossa più prevedibile è un lungo pisolino sopra i miei reggiseni sportivi; Riesco a malapena a nascondermi nel mio cassetto della biancheria intima e aspettare che lui entri. Mi sono rivolto a Matty, il mio gatto più giovane, su cui si può fare affidamento per rannicchiarsi sull'angolo del nostro letto appena rifatto mentre faccio la doccia mattutina .

Chiama un editore di calendari per gattieMoMA, ragazzi: abbiamo un po 'di arte proprio qui.


Si può anche fare affidamento su Matty per nascondersi tra la tenda della doccia e la fodera quando faccio il bagnoschiuma, quindi più tardi quella sera sono entrato nella vasca e ho promesso a me stesso che non avrei lasciato cadere il telefono.

Lezione I: ricorda quanto sono riflettenti gli occhi del tuo gatto quando scegli cosa indossare per un servizio fotografico, ad esempio nella vasca. Lezione II: se vai avanti aIl tuo gatto nei filme sono ispirati a 'provaremovimento,Pensa a come graffiare una tenda da doccia potrebbe incoraggiare un giovane gatto siamese a saltare in aria e, in definitiva, il tuo bagno.


Gatti freddi

Per gatti come questo hai bisogno di un assistente. Fai sedere il tuo assistente con leiindietroalla fotocamera. Appoggia una coperta sulla schiena, sulle spalle e sulla testa. Primo piano del fuoco sulla spalla drappeggiata. Quando sei pronto per sparare, posiziona il gatto sulla spalla del tuo assistente, con la faccia del gatto rivolta verso la telecamera. Chiedi alla tua assistente di afferrare il corpo del gatto delicatamente ma con fermezza, mentre parla in modo rassicurante al gatto. Avrai tempo per fare un paio di esposizioni prima che il gatto diventi fuori posizione.

I miei gatti non 'dicono freddamente' no 'a tutte le cose fotografiche' come descrive i felini WC, ma non ho resistito a provare questa posa. Con mio marito come ritrattista arruolato, mi sono seduto su una delle nostre sedie da pranzo, mi sono buttato una coperta sulla testa e gli ho chiesto di drappeggiare Matty sopra la mia spalla. Come suggerisce WC, siamo andati per un primo piano.

Mi piace pensare che Chandoha apprezzerebbe questo. (Potrei presentarglielo e scoprire - secondo ilVolte, vive dall'altra parte del fiume nel New Jersey, ma fa troppo caldo per uscire). Io, a mia volta, non riesco a smettere di guardare la versione ingrandita dello stesso scatto.

È una versione da dama di gatto della fotografia della 'madre fantasma' del XIX secolo. È la cosa più artistica che sia mai capitata a un tiro ombré West Elm. È ... la mia nuova foto preferita di me stesso. Chandoha, genio pazzo, dimmi di più!

I gattini sono pieni di sorprese

I gatti, come abbiamo visto, sono generalmente cittadini solidi che vivono praticamente secondo orari regolari. I gattini, tuttavia, sono imprevedibili. Forse perché tutto è così nuovo per loro, loro stessi non sanno come agiranno. E quindi sono pieni di sorprese.

Non abbiamo un gattino, purtroppo, poiché abbiamo ritenuto poco saggio rubare il gattino del negozio di calicò che attualmente galoppa su e giù per i corridoi del nostro negozio di articoli per animali domestici, perché saremmo ovvi colpevoli e perché manteniamo un rigoroso 1: 1 rapporto lap-to-cat nel nostro appartamento. Detto questo, questo è un principio che vale la pena illustrare con una foto che ho scattato quando Steve era un bambino perchéVORRESTI A GUARDARE QUELLA FACCIA SASSY.

Sparare!

Ricorda, vuoi una foto del gatto ...nondella carta da parati fantasia o dell'aiuola. Metti il ​​tuo gatto contro un muro semplice ... o un tessuto o un drappo a malapena modellato ... o una tenda da finestra ... o un rotolo di carta senza cuciture (ilprofessionistisfondo preferito.)

Beh, non possonotuttiessere vincitori.

Il libro di Chandoha ha un'agenda commerciale, ovviamente - è stato commissionato da un'azienda di alimenti per gatti, dopotutto, e l'ultima pagina è unNutrire il tuo gattosezione sui suoi rigorosi standard per i suoi modelli (che mangiano solo cibo per gatti Puss 'n Boots, naturalmente) - ma è anche utile e piuttosto toccante (nelGattini e bambinisezione, WC afferma che la prima parola di sua figlia Maria non fu 'Mamma o papà ... ma' miao '').

Inoltre, nella prefazione ringrazia 'affettuosamente' Minguina, Jet, Spook, Loco e Kome, i cinque gatti 'senza il cui paziente posare questo libro sarebbe stato impossibile'. Nel 1955, ringraziare i gatti non era esattamente una pratica comune, anche nei materiali commercializzati per gli amanti dei gatti. Potrei cercare WC nel Jersey qualche volta, in realtà; Vorrei ringraziarlo per l'ispirazione.

Leggi di più di Lauren Oster.

Circa l'autore:Lauren Oster è una scrittrice ed editrice freelance di New York City. Lei e suo marito condividono un appartamento nel Lower East Side con Steve e Matty, due gatti siamesi. Non esce di casa senza uno o due libri, una manciata di animali di plastica, mentine alla liquirizia islandesi e la sua macchina fotografica. Seguila su Twitter o Instagram.