Come parlare Cat

Imparare a parlare gatto non è semplicemente un trucco da salotto che puoi eseguire per divertire i tuoi ospiti a cena. È una parte importante dell'addestramento del tuo gatto e del rafforzamento del tuo legame con lei. Insegnare al tuo gatto semplici comandi come 'GIÙ' e 'NO!' la renderà un animale domestico migliore, mentre parole come 'Treats!' e 'Cena!' la aiuterà ad associarti a qualcosa di piacevole.


I gatti raramente vocalizzano con altri gatti (tranne che per sibilare e ringhiare agli intrusi); riservano l'interazione verbale per gli esseri umani. Il linguaggio del gatto è un complesso mix di espressione facciale, posizione della coda, posizione dell'orecchio e altre forme di linguaggio del corpo oltre al profumo e al suono. I gatti imparano a farci delle richieste osservando quale dei loro suoni causa quali risposte umane. Ecco come parlare gatto:

Prima di parlare di come parlare gatto, ecco come farlocapireil tuo gatto

Alcuni gatti (come le razze orientali) sono vocali e hanno ampi vocabolari. Gli altri gatti a malapena 'parlano' o hanno un guaito di taglia unica che copre tutte le basi.


Che il tuo gatto parli o no, parla correntemente il linguaggio del corpo, una componente chiave delle sue interazioni con te e altri animali. Sintonizzandoti sia sul suo corpo che sulla sua voce, puoi imparare a parlare gatto.

Le seguenti vocalizzazioni sono abbastanza comuni quando si impara a parlare gatto:

  1. Miao corto:'Hey come butta'?'
  2. Miagoli multipli:'Sono cosi felice di vederti! Dove sei stato? Mi sei mancata!'
  3. Miagolio a metà campo:Una supplica per qualcosa, di solito cena, dolcetti o per essere lasciati fuori.
  4. Mrrraaaaaoooow tirato fuori:“Hai dimenticato di darmi da mangiare, idiota? Voglio la cena ORA! ' o una domanda simile.
  5. Mraaooww dal tono basso:'Sei così meschino. Il servizio da queste parti fa schifo 'o lamentele simili.
  6. RRRROWW acuto !:'AHIA!!! HAI CALCOLATO LA MIA CODA IMBECILE! '
  7. Fusa:Molto spesso un segno di contentezza, ma può anche essere usato quando si soffre o si ha paura - una risposta istintiva per nascondere la debolezza ai predatori.
  8. Sentire:“Stai alla larga. Sono arrabbiato e non ho paura di prelevare sangue '.
  9. Clic o cinguettio:I gatti che stanno seguendo la preda emetteranno un caratteristico clic.

Il linguaggio del corpo è importante anche quando si impara a parlare gatto:

La coda:


  1. Coda dritta o dritta con un ricciolo alla fine:Contento.
  2. Contrazione della coda:Eccitato o ansioso.
  3. Coda vibrante:Sono molto entusiasta di vederti.
  4. Il pelo della coda si attacca verso l'alto mentre la coda si arriccia a forma di N:Estrema aggressività.
  5. Il pelo della coda si attacca verso l'alto ma la coda è tenuta bassa:Aggressione o paura.
  6. Coda tenuta bassa e nascosta sotto la parte posteriore:Spaventato.

Occhi:



  1. Pupille dilatate:Molto giocoso o eccitato. Può anche indicare aggressività.
  2. Occhi che lampeggiano lentamente:Affetto, l'equivalente di mandare un bacio.

Testa:


  1. Orecchie appuntate all'indietro:Paura, ansia, aggressività
  2. Scorrimento della lingua:Preoccupazione, apprensione
  3. Sfregamento della testa, del fianco e della coda contro una persona o un animale:Rituale di saluto, rivendicazione di proprietà
  4. Testata:Cordialità, affetto
  5. Annusare il viso:Conferma dell'identità
  6. Bacio al naso bagnato:Affetto
  7. Leccata:L'ultimo segno di affetto. O un'indicazione che devi pulire dopo uno spuntino a base di sardine.

Ora, ecco comevoipuò parlare gatto

Quando impari a parlare da gatto, le parole che usi sono meno importanti di come le dici e del linguaggio del corpo che le accompagna. Se dici 'GIÙ!' o no!' con lo stesso tono che usi per 'Bravo gattino! Ecco un regalo ', confonderai il tuo gatto e lei interpreterà male ciò che stai dicendo. La coerenza è la chiave per una comunicazione di successo con il tuo gatto.

Per correggere il comportamento, usa una voce forte, ferma e autorevole e usa lo stesso tono in modo coerente insieme al linguaggio del corpo. Ad esempio, quando ordini il tuo gatto 'giù', fai una faccia severa e usa una delle tue mani per puntare verso il basso.


Per elogiarlo, o quando chiami il tuo gatto a cena o offri dolcetti, usa una voce più acuta 'felice', sorridi e fai un cenno con la mano.

Se il tuo gatto sta chiedendo attenzione quando stai cercando di lavorare o svolgere qualche altro compito, dovrai dire 'NO!' con fermezza e spingi via delicatamente il gatto senza mostrare affetto. I gatti non hanno molto rispetto per lo spazio personale dell'uomo e cercheranno ripetutamente di invaderlo, quindi potresti dover ripetere più volte prima che Fluffy si arrenda e ti lasci da solo. Se dici 'no' e accarezza il tuo gatto invece di respingerlo, interpreterà le tue azioni come un segnale di benvenuto.


La maggior parte dei gatti risponderà anche a un forte sibilo o sputo come un comando 'no' quando stanno facendo qualcosa di gravemente sbagliato e devono essere fermati.

La linea di fondo su come parlare gatto:

Se usi costantemente la stessa voce, espressioni facciali e gesti delle mani, la maggior parte dei gatti non avrà problemi a capire quello che dici. Più comunichi con il tuo gatto, migliore sarà la comprensione reciproca.


Dicci:Come parli gatto? Come ti parla il tuo gatto?

Miniatura: Photography White_bcgrd | Thinkstock.

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato nel 2017.

Riguardo agli Autori

Catster è una rivista di gatti e un sito web di gatti dove gli amanti dei gatti si incontrano e imparano di tutto, dai suoni strani dei gatti ai gravi problemi di salute dei felini. Iscriviti alla rivista Catster su catster.com/subscribe. Raggiungi qui. Oppure connettiti con noi sulla community online di Catster.

Maggiori informazioni sulla comunicazione con i gatti su Catster.com:

  • Cat Trilling: perché succede e cosa ti dice il tuo gatto
  • Cat Yowling - Cosa significa questo strano suono?
  • Parliamo dei suoni del gatto arrabbiato e di come gestirli