Filariosi cardiopolmonare nei gatti: più comune e grave di quanto pensi

Oggi è l'ultimo giorno del simposio triennale dell'American Heartworm Society a New Orleans. I vermi filari sono stati recentemente nelle notizie a causa del consenso recentemente annunciato sul fatto che alcuni ceppi di filariosi sono resistenti ai preventivi filariosi. Oggi è un buon giorno per parlare della filaria.


La filariosi cardiopolmonare è un problema comune nei cani e praticamente ogni proprietario di cane è a conoscenza del parassita. Tuttavia, un numero sorprendente di proprietari di gatti non si rende conto che la filaria può infestare anche i loro animali domestici. E, a causa delle loro piccole dimensioni e della loro fisiologia unica, la filaria può rappresentare un rischio molto serio per i gatti.

La filaria è sorprendentemente comune nei gatti. Un recente articolo ha stimato che la prevalenza di infestazione da filariosi cardiopolmonare tra i gatti potrebbe raggiungere il 16%. La mortalità da infestazione da filariosi è stimata tra il 10% e il 20%.


Le basi

La dirofilaria è un parassita del sangue diffuso dalle zanzare. I cani sono l'ospite definitivo per la filaria, ma anche i parassiti possono infestare i gatti. I gatti sono infestati da larve microscopiche che possono poi maturare per diversi mesi in vermi lunghi da cinque pollici a otto pollici. I vermi vivono nel cuore e nelle arterie che portano ai polmoni. I vermi filari generalmente sopravvivono per due anni nei gatti.


Le larve della filaria e i vermi adulti provocano il caos sui corpi dei gatti in due fasi. Durante le prime infestazioni le arterie ed i polmoni reagiscono fortemente alla presenza delle larve in arrivo, determinando una significativa infiammazione di queste strutture. Una volta che i vermi raggiungono l'età adulta, sembrano in grado di sopprimere il sistema immunitario del gatto sufficientemente per prevenire ulteriori infiammazioni, e quindi molti gatti non manifestano sintomi durante questo periodo. Tuttavia, quando una filaria in un gatto muore (di solito circa due anni dopo l'infestazione iniziale), può portare a gravi complicazioni derivanti dall'embolia polmonare (che interrompe l'afflusso di sangue ai polmoni) e una grave infiammazione dei polmoni innescata dal verme in decomposizione .



A causa delle loro dimensioni e della loro fisiologia, i gatti possono essere colpiti da un numero molto ridotto di filariosi. Anche un singolo verme può causare sintomi significativi o addirittura la morte.


Sintomi della filariosi cardiopolmonare nei gatti

I sintomi iniziali della filariosi cardiopolmonare coincidono con l'insediamento di larve nelle arterie che portano ai polmoni. Ciò si verifica diversi mesi dopo che il gatto è stato infestato per la prima volta dal parassita. Le larve causano una marcata infiammazione nelle arterie e nei polmoni, che porta a sintomi quali tosse, difficoltà respiratorie e letargia. Questi sintomi sono spesso molto simili a quelli manifestati dai gatti che soffrono di asma felina. Vomito, scarso appetito e perdita di peso sono anche sintomi comuni di infestazione da filariosi.


Il secondo stadio della patologia della filaria, associata alla morte del verme, è particolarmente pericoloso. I gatti potrebbero soffrire di grave difficoltà respiratoria, collasso, anafilassi o persino morte improvvisa.


Diagnosi della filariosi cardiopolmonare nei gatti

Esistono due esami del sangue comunemente usati per la filariosi cardiopolmonare nei gatti: test dell'antigene e test degli anticorpi. I test antigeni valutano la presenza di un prodotto rilasciato dalla filaria nel flusso sanguigno dei gatti. Tuttavia, questo test è altamente imperfetto, perché solo le filariosi femminili rilasciano l'antigene. I gatti sono spesso infestati da uno o due vermi e se non sono presenti femmine si verificherà un falso negativo.

I test anticorpali valutano la presenza di proteine ​​prodotte dal gatto in risposta alla filaria. Il test degli anticorpi può rilevare vermi sia maschi che femmine, ma alcuni gatti sembrano produrre anticorpi solo transitoriamente; altri avranno ancora anticorpi circolanti dopo la risoluzione dell'infezione.


Anche la radiologia (raggi X) e l'ecocardiografia (ecografia) potrebbero mostrare segni di filariosi cardiopolmonare.

Trattamento della filariosi cardiopolmonare nei gatti

Il trattamento della filariosi cardiopolmonare nei gatti è particolarmente impegnativo perché la morte dei vermi può portare a complicazioni marcate. La melarsomina, che è l'unico trattamento approvato dalla FDA per la filaria nei cani, non è ben tollerata dai gatti; inoltre, la morte improvvisa del verme che provoca potrebbe portare a complicazioni fatali in molti casi. In questo momento la melarsomina non è raccomandata per l'uso nei gatti.

Invece, il trattamento generalmente si concentra sulla riduzione delle reazioni dei gatti infetti ai vermi. Gli steroidi vengono spesso somministrati per ridurre l'infiammazione. Sono in corso studi per valutare se il trattamento con un antibiotico chiamato doxiciclina possa aiutare nel trattamento della condizione sopprimendo un batterio (Wolbachia) da cui sembrano dipendere alcuni filariosi.

Poiché la morte dei vermi comporta rischi significativi per i gatti infestati, una buona opzione di trattamento è rimuovere chirurgicamente i vermi. Questa opzione è possibile solo in alcuni casi, quando i worm si trovano in punti accessibili. E la procedura è complessa che viene generalmente eseguita solo presso centri di riferimento specializzati come gli ospedali universitari delle scuole veterinarie.

Prevenire la filariosi cardiopolmonare nei gatti

A questo punto dovrebbe essere chiaro che è meglio che i gatti non siano mai infestati da filariosi in primo luogo. I gatti che vivono in aree endemiche di filariosi possono essere sottoposti a farmaci preventivi che vengono somministrati a intervalli regolari. Questi farmaci uccidono le larve della filaria prima che si sviluppino negli stadi che causano una patologia significativa. Raccomando a tutti i proprietari di gatti di parlare con i loro veterinari se i preventivi contro la filaria sono appropriati per i loro animali domestici.

Anche evitare le zanzare è una tattica consigliata. I gatti da casa hanno meno probabilità di essere morsi rispetto alle loro controparti all'aperto e i gatti all'aperto hanno maggiori probabilità di essere morsi di notte e specialmente all'alba e al tramonto. Tuttavia, anche i gatti domestici possono essere morsi dalle zanzare infestate (vivo nella seconda città più densamente popolata degli Stati Uniti e occasionalmente vengo morso dalle zanzare all'interno della mia casa). Ricorda che nessun repellente per insetti dovrebbe mai essere applicato a nessun gatto.

Resistenza ai farmaci preventivi

È stato recentemente confermato che alcuni ceppi di filariosi cardiopolmonari sono resistenti ai prodotti preventivi contro la filaria. Questi ceppi sembrano essere limitati al sud (specialmente nella regione del delta del Mississippi), ma la loro reale estensione geografica è sconosciuta.

La proporzione di filariosi resistenti sembra essere piuttosto bassa in questo momento. Pertanto si ritiene improbabile che la filaria resistente rappresenti ancora un rischio significativo per i gatti, soprattutto perché i gatti non sono ospiti definitivi per i vermi e quindi di solito non sono infestati da un gran numero di vermi.

Si spera che si possano sviluppare preventivi nuovi e più efficaci prima che la resistenza diventi un problema significativo. Nel frattempo, i proprietari di gatti che vivono in aree dove esistono filariosi resistenti dovrebbero continuare a somministrare preventivi e dovrebbero concentrarsi soprattutto sull'evitamento delle zanzare.

Hai una domanda per il dottor Barchas? Chiedi al nostro veterinario nei commenti qui sotto e il tuo argomento potrebbe essere presente in una colonna imminente. (Nota che se hai una situazione di emergenza, consulta immediatamente il tuo veterinario!)

Maggiori informazioni su gatti e salute:

  • 5 cose che ho fatto di sbagliato quando ho portato il mio gatto dal veterinario
  • 'Il tuo gatto ha mai raccontato al tuo veterinario una storia divertente?'
  • '7 veterinari che ti prendono assolutamente in giro'
  • 'L'assistenza veterinaria preventiva per i gatti è davvero così strana?'
  • 11 Emergenze di gatti che richiedono cure veterinarie immediate
  • Cosa fare prima di andare dal veterinario in 11 Cat Emergency