Hai un gatto malato? 9 modi per capire se il tuo gatto soffre

Alcuni dei momenti più profondamente strazianti della mia vita da guardiano del gatto ruotano attorno all'incapacità di dire quanto dolore stessero soffrendo i miei amati amici. Anche se so che i gatti sono molto bravi a mascherare il loro dolore, a volte non posso fare a meno di sentirmi in colpa per questo problema di salute, perché come persona che ha vissuto con i gatti quasi tutta la mia vita, dovrei essere in grado di notarlo quando qualcosa non funziona. Un gatto malato mostrerà 'sintomi', anche se spesso sono piuttosto sottili. Nella speranza di aiutarti a riconoscere i segni di dolore che mi sfuggivano, ecco alcuni suggerimenti che potrebbero segnalare un gatto malato o un gatto che soffre.


1. Un gatto malato può mostrare cambiamenti nel comportamento

Se un gatto super attivo inizia a passare la maggior parte della giornata a dormire, questo potrebbe essere un segno che hai un gatto malato. Allo stesso modo, se un gatto diventa scontroso, non è perché sta 'solo invecchiando'. L'ho imparato a mie spese quando, dopo che a Siouxsie sono stati estratti quattro denti dolorosi, tutta la sua disposizione è cambiata. Normalmente i gatti sedati possono diventare davvero iperattivi e agitati anche a causa del dolore.

2. La resistenza al tatto e il desiderio di essere lasciati soli possono segnalare un problema

Se il tuo gatto inizia a ringhiare, schiacciare o schioccare quando viene accarezzato, toccato o spostato, è un segno che qualcosa lo sta infastidendo.


Soffri tu stesso di dolore cronico? Ecco come ottenere sollievo >>

3. Un gatto malato potrebbe restare in una posizione per dormire

Quando i fianchi di Siouxsie la danno fastidio, dorme solo sul fianco destro. Il suo fianco sinistro è più artritico di quello destro e sospetto che sia più comodo per lei dormire sul lato destro per questo motivo.


4. Un gatto che soffre potrebbe nascondersi

Poiché i gatti sanno che il dolore li rende vulnerabili, un gatto malato si nasconderà in modo da evitare di essere predato da animali più forti.



5. L'eccessiva leccatura di un'area potrebbe essere un segno che qualcosa non va

I gatti che soffrono cercheranno di portare sollievo leccando l'area che li preoccupa. Lo vedi spesso nei gatti con infezioni del tratto urinario o cistite idiopatica. La sorella di Siouxsie, Sinéad, ha avuto episodi ricorrenti di cistite (era molto sensibile allo stress) e quando le faceva male la vescica, si leccava lo stomaco calvo.


6. Un gatto malato può smettere di pulirsi

Non è normale che i gatti più anziani diventino grassi e trasandati. La maggior parte dei gatti più anziani sembra meno 'messa insieme' di quanto non fosse nei loro anni più giovani perché l'artrite o altre condizioni hanno reso troppo doloroso lo stretching necessario per la toelettatura. Ogni gatto che smette di pulirsi deve essere visto da un veterinario.

7. Posizioni del corpo anomale potrebbero significare guai

Un gatto che soffre di forti dolori si siederà curvo con i piedi infilati sotto di lei e il naso quasi sul pavimento. Ma ci sono altre posizioni anormali che potrebbero non essere così ovvie. Ad esempio, nel primo video che ho condiviso nel mio post sulla cannabis medica, Siouxsie camminava a passi brevi con un'andatura curva.


8. Un gatto che soffre può avere uno sguardo lontano negli occhi

Questo è particolarmente significativo se è combinato con posizioni del corpo anormali. Ho visto spesso questo sguardo negli occhi di Dahlia verso la fine della sua vita.

9. Un gatto malato potrebbe mostrare cambiamenti nelle abitudini della lettiera

I gatti con schiena e fianchi doloranti possono avere problemi a usare la lettiera come prima. Mantenere le posizioni appropriate per fare pipì e fare la cacca può essere molto difficile per un gatto malato con fianchi o ginocchia doloranti. Kissy ha fatto la pipì su un lato della scatola e ha urinato sul pavimento e sui muri, per esempio, perché il ginocchio malato le rendeva troppo doloroso per lei mantenere il solito 'pipì squat'.


Dicci:Ci sono altri segni sottili di dolore al gatto che hai notato? Per favore condividili nei commenti.

Non sei ancora sicuro che il tuo gatto soffra? Ancora più segnali a cui prestare attenzione >>


Miniatura: fotografia di Nikolay Bassov | Shutterstock.

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato nel 2015.

Circa l'autore

Informazioni su JaneA Kelley:Mamma gatta punk-rock, nerd della scienza, volontaria del rifugio per animali e disadattato a tutto tondo con la passione per i giochi di parole, le conversazioni intelligenti e i giochi di ruolo d'avventura. Con gratitudine e grazia accetta il suo status di principale schiava dei gatti per la sua famiglia di blogger felini, che dal 2003 scrivono il loro pluripremiato blog di consigli sui gatti, Paws and Effect.

Maggiori informazioni sulla cura della salute dei gatti su Catster.com:

  • Parliamo della cataratta nei gatti
  • Herpes felino: sembra spaventoso, ma è gestibile
  • Acne del gatto: sì, esiste e sì, puoi trattarlo