Metti un gatto in carica prima di uscire di casa?

Quando mia figlia umana aveva circa 12 anni, l'ho lasciata a capo del fratello di 10 anni quando ho lasciato la casa per fare commissioni brevi. Cosa significa 'responsabile'? Beh, nel caso di quei due, probabilmente significava che lei lo aveva comandato, si era impossessata del telecomando della TV e aveva fatto irruzione nella dispensa. Ora sono molto più grandi e non hanno più bisogno di supervisione quando vengono lasciati soli. Ma sento ancora il bisogno di lasciare qualcuno in un ruolo di leadership quando sono in giro, anche se quello al timone potrebbe dormire tutto il tempo.


In questi giorni, quando decollo, lascio a uno dei miei tre gatti il ​​comando. In questo momento stai pensando: 'Che cosa significa?' o 'Oh, sì, lo faccio anche io!'




Chi comanda oggi?



Dare il nome al capitano di casa felino è diventato una sorta di rituale. Cammino per casa, identificando la posizione di ogni gatto, quindi ne indico uno e dico: 'Sei tu a comandare!' Poi me ne vado, sapendo che la fattoria è in buone mani, um, zampe. Ebbene, 'conoscere' potrebbe essere una parola troppo forte - andiamo con 'sperare'.


Come faccio a decidere chi comanda? Che tu ci creda o no, un po 'di riflessione va nella mia scelta. A volte è un po 'di riflessione, ma la selezione non è mai volente o nolente. In genere, ricordo quale dei gattini aveva dimostrato il comportamento più responsabile quel giorno. Se uno di loro si era comportato in modo particolarmente pazzo, o era stato sorpreso a fare una contro-crociera, era fuori dal pool di potenziali teste di testa. Poi devo decidere quale dei due gatti rimanenti sembrava aver avuto la testa migliore sulle spalle quel giorno. Sì, penso a queste cose.




Cosmo scuote la testa per la buffonata.

Di solito Cosmo è quello rimasto in carica perché per lo più si tiene fuori dai guai. Certo, vaga senza meta e mi segue per gran parte della giornata, ma non fa oscillare la barca troppo spesso. Immagino che quando lo lascio in carica, si siede e fissa Saffy e Phoebe, aspettando che uno di loro si liberi in modo che possa notare il comportamento scorretto. Dovrebbe davvero avere una di quelle cinture arancioni da pattuglia di sicurezza. Che carino! Alla fine si sarebbe allontanato dalle ragazze, separandosi da potenziali guai.


Poi di nuovo, potrebbe anche meditare su una mia foto, mentre conta i minuti fino al mio ritorno a casa. Sì, questa è probabilmente la sua mossa preferita.


Saffy: 'Pensavo te ne fossi andato.'

Se Saffy non è stata dappertutto sul bancone della cucina o non ha mangiato senza sosta il cibo degli altri gatti, mi arrendo e lascio a lei la responsabilità della casa. Sono abbastanza sicuro che sia la più pigra quando si tratta di tenere a freno il forte. La mia ipotesi migliore è che sonnecchia tutto il tempo o diventa un'opportunista ed esplora qualsiasi superficie della cucina che normalmente è off-limits. Se trascorre il suo tempo 'in carica' ​​facendo quest'ultimo, sono certo che non permetterà a Cosmo o Phoebe di unirsi a lei. Essere al comando significa che puoi essere il capo di tutti. A Saffy piace.


Phoebe: 'Ho abbastanza nastro da imballaggio per tutti! Festa!'

Phoebe? Beh, è ​​la mia piccola bambina selvaggia. Posso solo immaginare gli imbrogli che accadono mentre lei è in testa al gruppo. Immagino che feste con erba gatta selvaggia e tutti i tipi di gatti del vicinato che si scatenino in ogni angolo della mia casa. Saffy avrebbe passato in rassegna tutti gli effetti personali degli ospiti e avrebbe rubato qualsiasi cosa commestibile. Cosmo si sedeva in un angolo e scuoteva la testa, contento di non essere lui quello che finirà nei guai. In effetti, probabilmente penserebbe che lo ricompenserei per il suo comportamento stellare.

Quando esci di casa, lasci uno dei tuoi gatti “in carica”? Diteci nei commenti!

Per saperne di più da Angie Bailey:

  • 'Ciao, mi chiamo Angie, e sono un Cat-Huffer'
  • Gatti e borse: 2 esperimenti scientifici molto importanti
  • I pro ei contro dei miei gatti come fornitori di assistenza sanitaria

Circa l'autore:Angie Bailey è un'eterna ottimista con un'adorazione per tutte le cose sciocche. Ama l'umorismo dei ragazzi preadolescenti, i giochi di parole, inventare parodie, pensare ai gatti che fanno cose alla gente e agli Smiths. Scrive Catladyland, un blog di umorismo per gatti, Texts from Mittens (originato proprio qui su Catster) ed autore di whiskerslist: the kitty annunci, uno stupido libro sui gatti che girano e si spacciano online. Collabora con una società di produzione e scrive e recita in serie web comiche che includono sketch e mockumentary. Madre di due umani e tre gatti, tutti vogliono che lei faccia loro del cibo.