Hai bisogno di fare il bagno al tuo gatto? Ecco come farlo bene

La prima volta che ho dovuto fare il bagno a un gatto avevo 16 anni.


Un pomeriggio d'estate, il nostro gatto da smoking a pelo lungo, Purr Bear, entrò in casa coperto di grasso e altra sporcizia, avendo apparentemente deciso di accamparsi sotto una macchina spazzatura nella nostra proprietà. Mia madre lo guardò e disse: 'JaneA, fai un bagno a Purr Bear'.


Con visioni di combattimenti mortali che danzavano nella mia testa, portai Purrby in bagno, chiusi la porta dietro di me e lo misi nel lavandino. Quando l'acqua iniziò a scorrere, non cercò di scappare. In effetti, si è semplicemente seduto lì. Il lavandino si riempì e io attesi che l'altra scarpa cadesse. Poi ho iniziato a insaponarlo con un po 'di sapone ed ero sicuro che sarei finito a pezzi. No: si è seduto lì e faceva le fusa e le fusa mentre strofinavo e risciacquavo, strofinavo e risciacquavo.

Dieci anni dopo, ho avuto un'altra opportunità di fare il bagno ai gatti. Questa volta sono stati i miei piccoli gattini, Sinéad e Siouxsie.


Ero stato a casa di un amico circa una settimana prima e, a quanto pare, avevo portato a casa degli autostoppisti indesiderati perché un giorno ho notato che i miei bambini erano coperti di pulci. Avevano solo circa sette settimane, troppo giovani per usare trattamenti topici contro le pulci, quindi l'unico modo in cui potevo eliminarli era lavarli. Ho preso uno shampoo sicuro per i gatti e mi sono messo al lavoro, un gattino alla volta. Lottarono, rasparono e fecero del loro meglio per artigliarmi, ma erano troppo piccoli per fare danni. Le poverette dovevano fare tre bagni ciascuna (e ho dovuto passare l'aspirapolvere e lavare tutto in casa più volte) prima che le pulci fossero finalmente sparite.



Quando fare il bagno al tuo gatto


La morale della storia è che, sebbene i gatti siano eccellenti auto-toelettatori, ci sono momenti in cui dobbiamo intercedere. Ecco alcuni esempi:

  1. Il tuo gatto ottiene roba tossica e / o puzzolente nella sua pelliccia come ha fatto Purr Bear.
  2. Se il tuo gatto prende i parassiti ed è troppo giovane per i prodotti per il controllo delle pulci come Sinéad e Siouxsie.
  3. Se il tuo gatto è una razza senza pelo come uno Sphynx (queste razze devono essere lavate ogni una o due settimane a causa dell'accumulo di olio sulla pelle).
  4. Il tuo gatto è troppo in sovrappeso per pulirsi adeguatamente.
  5. Se il tuo gatto ha problemi di salute come l'artrite che le impediscono di governare bene.
  6. Il tuo gatto ha un incidente nella lettiera e se ne prende un po '.

La buona notizia è duplice: a) di solito non è così infernale fare il bagno al tuo gatto come sei stato portato a credere; e b) non devi necessariamente dare al tuo gatto un bagno completo per alcune di queste circostanze. Ecco alcune alternative per fare un bel bagno in ammollo al tuo gatto


Un asciugamano e acqua calda

Per pulire piccole macchie o togliere il cibo dal pelo del tuo gatto, inumidisci un panno con acqua tiepida e strofina nella direzione del pelo. Usa un dito e imita i movimenti di una mamma gatta che lecca i suoi bambini; è probabile che il tuo gatto apprezzerà davvero questo trattamento. Un asciugamano leggermente più umido può aiutare a rimuovere la cacca dai calzoncini del tuo gatto.

Usa salviette per gatti

Se hai familiarità con le salviettine per neonati, le salviettine per gatti sono la versione felina. Di solito sono leggermente umidi e contengono detergenti e balsami sicuri per i gatti per aiutare a rimuovere lo sporco leggero, le macchie minori e la saliva che produce reazioni nelle persone allergiche ai gatti. Quando l'artrite di Siouxsie è arrivata al punto che trovava difficile pulirsi in modo efficace, le ho usato delle salviette. Se usi le salviette, assicurati di acquistare solo prodotti per gatti e, se possibile, ti consiglio salviettine senza profumo.


Come fare un bagno secco al tuo gatto

I bagni secchi in genere si presentano sotto forma di una polvere o di una schiuma che massaggiate sulla pelliccia del vostro gatto e lasciate lì. Non ho mai usato bagni asciutti, quindi non so quanto funzionino bene, ma le recensioni su un popolare sito di vendita al dettaglio online indicano che i prodotti in schiuma funzionano meglio e sono meno disordinati delle polveri. Assicurati di leggere le informazioni prima di utilizzare un bagno a secco perché alcuni di questi prodotti dovrebbero essere utilizzati solo su gatti di età pari o superiore a 12 settimane. Inoltre, si prega di ottenere bagni asciutti specifici per i gatti. I bagni a secco per cani o altri animali possono contenere prodotti tossici per i gatti.


Hai mai dovuto fare il bagno al tuo gatto? Hai usato salviette per gatti o bagni asciutti? Come hanno funzionato? Per favore condividi le tue esperienze di bagno del gattino nei commenti.

Foto in alto: Alexander Pytskiy / Getty Images

Originariamente pubblicato nel 2016.