Trattare con un gatto aggressivo? 7 motivi per cui i gatti diventano aggressivi

Anche i più esperti custodi di gatti possono ritrovarsi carichi di adrenalina quando devono affrontare un gatto nel mezzo di un impeto di aggressività. Ma incontrare un gatto che sibila, ringhia, urla e forse anche graffi e morde può incutere terrore nei cuori delle persone che non sanno come gestire un gatto aggressivo.


Relazionato:Hai un gatto aggressivo o solo un marmocchio ?!

Ma i gatti non impazziscono all'improvviso: ci sono quasi sempre segnali di pericolo e c'è quasi sempre una buona ragione per l'aggressività del gatto. Ecco sette motivi per cui i gatti diventano aggressivi e come gestire un gatto aggressivo.


1. I gatti diventano aggressivi perché soffrono

I gatti che soffrono risponderanno con sibili e schiaffi quando vengono toccate aree sensibili. Il mio gatto, Siouxsie, lo fa se accidentalmente faccio pressione sui suoi fianchi doloranti. Uno strappo violento sulla coda, ad esempio, può essere piuttosto doloroso. Ignora i segnali di pericolo e potrebbe seguire un graffio e forse anche un morso. Ciò è particolarmente vero se il dolore è il risultato di un abuso fisico come l'essere presi a calci o colpiti.

2. La paura può causare aggressività al gatto

Un gatto terrorizzato risponderà con un linguaggio del corpo che è ovvio per un esperto custode di gatti: si girerà di lato e gonfierà la coda e il pelo per sembrare più grande. Le sue orecchie si appiattiranno all'indietro, sibilerà e le sue pupille si dilateranno. Tentare di avvicinarsi a un gatto in questo stato sta rischiando una reazione aggressiva, non perché al gatto non piaci ma perché è nel mezzo di una reazione di panico.


3. Gli ormoni possono indurre un gatto a diventare aggressivo

Un gatto che non è sterilizzato o castrato è molto più probabile che sia aggressivo. I gatti maschi in particolare sono biologicamente programmati per combattere con altri gatti maschi quando sono presenti femmine in calore. Se vedi due gatti litigare, non intervenire fisicamente perché quasi sicuramente diventerai il bersaglio dell'aggressività dei gatti.



4. I gatti possono diventare aggressivi a causa della frustrazione

'Aggressione reindirizzata' è il termine per gli atti violenti compiuti dai gatti perché non riescono a raggiungere l'oggetto della loro passione predatoria. Ad esempio, un gatto al chiuso che vede un altro gatto che cammina o segna il suo territorio nel 'suo' prato può entrare in uno stato altamente reattivo. A quel punto, chiunque sia abbastanza sfortunato da trovarsi nelle vicinanze, che sia un altro gatto, un cane o una persona, potrebbe finire per ricevere l'aggressione del gatto.


5. L'aggressività del gatto si verifica a causa dello stress

Se un gatto vive in un ambiente altamente stressante, ad esempio una casa in cui le persone combattono o una casa con troppi gatti, è del tutto possibile che quel gatto risponda rapidamente in modo aggressivo. Come i bambini che vivono in case con molta violenza verbale e fisica, o molta rabbia inespressa, i gatti spesso recitano le dinamiche delle loro famiglie umane.

6. Un gatto aggressivo potrebbe rispondere a un trauma

Non ridere: i gatti possono soffrire di stress post-traumatico. Il loro cervello è cablato in modo simile al nostro e gli effetti dell'ansia cronica derivante dalla violenza umana passata o dalla lotta per sopravvivere per strada possono portare i gatti a diventare aggressivi. Per risolvere questo problema, un breve ciclo di farmaci anti-ansia (prescritto da un veterinario, ovviamente; non dare al tuo gatto i tuoi antidepressivi, per favore), rimedi omeopatici o essenze floreali possono aiutare a rendere un gatto meno reattivo ai trigger .


7. Gli squilibri chimici possono causare aggressività al gatto

Questo è di gran lunga il motivo più raro per cui i gatti diventano aggressivi. Ma come gli umani, alcuni gatti hanno semplicemente squilibri biochimici che influenzano il comportamento. Per questi gatti, antidepressivi o farmaci anti-ansia possono essere un vero toccasana.

La linea di fondo sulla gestione di un gatto aggressivo

Non importa quale sia la causa dell'aggressione, ci sono quasi sempre segnali di pericolo. Se comprendi il linguaggio del corpo felino, sarai in grado di vedere che il tuo amico peloso si sta ferendo prima che la situazione degeneri in un punto di crisi. Se hai un gatto molto reattivo e vuoi aiutarlo, sii consapevole che ci vorrà tempo e pazienza, ma prendilo da una persona che ha riabilitato gatti traumatizzati: la ricompensa vale davvero lo sforzo!


Dicci:E tu? Hai avuto un gatto aggressivo? Sei riuscito ad aiutare il tuo gattino a sentirsi meglio ea diventare meno reattivo? Cosa hai fatto per aiutarla? Non sei mai stato in grado di aiutare un gatto aggressivo? Condividi i tuoi pensieri nei commenti.

Fotografia in primo piano: fotografia di elwynn / Shutterstock.


Leggi Avanti:Aggressione di non riconoscimento felino: 4 consigli per reintrodurre i gatti dopo che uno è tornato dal veterinario