Gatti in calore: cosa succede esattamente?

I sintomi dei gatti in calore possono mettere alla prova la pazienza anche dei proprietari di animali domestici più affettuosi, motivo per cui i veterinari raccomandano di sterilizzare le femmine prima che si verifichi il primo ciclo di calore. I gatti in calore sono entrati nella fase del ciclo riproduttivo felino che è caratterizzato dalla sua ricettività ai maschi e all'accoppiamento. Questa fase è anche nota come estro. Nel mondo dell'allevamento dei gatti, le femmine non sterilizzate sono conosciute come 'regine'.


Cos'è l'estro del gatto? Quando i gatti entrano per la prima volta in calore?

L'estro del gatto inizia quando gli animali raggiungono la maturità sessuale, di solito intorno ai sei mesi di età, anche se alcuni gatti andranno in calore già quattro mesi e altri fino a 10-12 mesi.

I gatti sono considerati poliestro, nel senso che hanno diversi cicli di calore all'anno (a differenza dei cani, che sono diestro e in genere hanno due cicli di calore all'anno). Ciò significa che i gatti riproduttori possono produrre una cucciolata in qualsiasi momento dell'anno, anche se la primavera è spesso considerata la 'stagione dei gattini'.


Segni di estro o gatti in calore:

Anche se non sei mai stato vicino a gatti in calore prima d'ora, è molto probabile che tu sappia che sta succedendo qualcosa al tuo animale domestico: i comportamenti che usa per attirare l'attenzione di un potenziale compagno attireranno senza dubbio anche la tua attenzione. I segni di gatti in calore o gatti che soffrono di estro possono imitare i segni di dolore o angoscia nel tuo gatto e includono quanto segue:

  1. È probabile che il tuo gatto diventi estremamente affettuoso, strofinandosi costantemente contro di te, altri animali in casa o persino i mobili.
  2. Quando accarezzi o accarezzi il tuo gatto, può istintivamente assumere la posizione di accoppiamento, con la testa bassa e il posteriore sollevato in alto.
  3. Diventerà notevolmente più vocale e le sue vocalizzazioni includeranno urla insolitamente forti che sono progettate per attirare l'attenzione di un compagno.
  4. Potrebbe spruzzare un sottile getto di urina intorno alla tua casa mentre segna il suo territorio nel tentativo di attirare un compagno.
  5. Il tuo gatto potrebbe mostrare un ritmo irrequieto o potrebbe rotolare avanti e indietro sul pavimento costantemente.
  6. I gatti in calore possono perdere completamente l'appetito.
  7. In alcuni casi, i gatti in calore possono leccare in modo persistente i loro genitali, che rischiano di essere gonfi e gonfi. Potresti anche notare una scarica sanguinolenta.
  8. Il tuo gatto potrebbe fare continui tentativi di fuga da casa tua nei suoi sforzi per trovare un compagno. Ciò può includere artigliare le zanzariere delle finestre o precipitarsi fuori dalla porta quando si apre.

Come gestire i gatti in calore:

Se non vuoi i gattini, tieni i gatti in calore in casa. Se i gatti in calore escono, sono più a rischio di contrarre malattie infettive, come la leucemia felina, da qualsiasi gatto maschio infetto con cui tentano di riprodursi.


Ricorda che gli allevatori di gatti responsabili selezionano e selezionano attentamente i gatti maschi che allevano con le loro regine, non solo per garantire un pedigree di razza, ma anche per prevenire tale trasmissione di malattie.



Quanto durano i gatti in calore?

Quindi, per quanto tempo i gatti sono in calore? In genere, la fase estrale durerà tra una settimana e 10 giorni. Tuttavia, se il tuo gatto non è in grado di accoppiarsi e rimanere incinta, molto probabilmente andrà di nuovo in calore entro le prossime tre settimane. Alcuni gatti a cui non è permesso riprodursi possono sembrare più o meno costantemente in calore.


Come puoi evitare che un gatto vada in calore?

L'unico modo per evitare che il ciclo di calore si ripeta più e più volte, insieme all'angoscia che provoca sia a te che al tuo animale domestico, è far sterilizzare la tua gatta. È un mito che ai gatti dovrebbe essere permesso di passare attraverso un ciclo di calore o anche di avere una cucciolata prima di sterilizzare. La sterilizzazione precoce è ampiamente considerata come il corso più etico da intraprendere per i proprietari di animali domestici, alla luce dei milioni di animali che vengono sottoposti a eutanasia nei rifugi per animali ogni anno. È semplicemente irresponsabile portare nel mondo un'altra cucciolata di gattini quando ci sono già troppo poche case per gli animali esistenti.

La sterilizzazione è considerata un intervento chirurgico importante perché comporta l'ingresso nell'addome per rimuovere sia le ovaie che l'utero, tuttavia la procedura è sicura e di routine se eseguita da un veterinario qualificato. E sebbene sia possibile eseguire l'intervento in qualsiasi momento del ciclo estrale, la maggior parte dei veterinari rifiuta di sterilizzare i gatti in calore perché i vasi sanguigni gonfiati negli organi riproduttivi creano un aumentato rischio di forti emorragie.


Miniatura: fotografia di karamysh / Shutterstock.

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato nel 2012.


Riguardo agli Autori

Catster è una rivista di gatti e un sito web di gatti dove gli amanti dei gatti si incontrano e imparano di tutto, dai suoni strani dei gatti ai gravi problemi di salute dei felini. Iscriviti alla rivista Catster su catster.com/subscribe. Raggiungi qui. Oppure connettiti con noi sulla community online di Catster.

Maggiori informazioni sui gatti in calore e riproduzione su Catster.com:

  • 4 segni di un gatto in calore
  • Come prendersi cura di una gatta incinta
  • Le 5 fasi della gravidanza del gatto