Acne del gatto: sì, esiste e sì, puoi trattarlo

Il tuo gatto ha mai avuto brufoli o punti neri sulla bocca, sul viso o su altre parti del corpo? Sì, l'acne del gatto è una cosa, e nemmeno i tuoi gatti devono essere adolescenti per provare l'acne del gatto. Non pensavo fosse possibile finché non ho notato un brufolo dalla testa bianca vicino all'angolo della bocca del mio gatto Charles. Mentre guardavo più da vicino, c'erano una serie di punti neri molto più piccoli sulla parte inferiore del suo labbro.


L'acne del gatto non sembrava causare alcun dolore o disagio al mio gatto. È stato semplicemente sorprendente e mi ha riportato alla mia sgradevole giovinezza e alla battaglia senza fine per eliminare, o almeno nascondere, macchie sgradevoli. Immaginavo che non avrei potuto usare Clearasil sul mio gatto, ma davvero non sapevo cosa avrei dovuto fare, se non altro. Era giunto il momento per alcune ricerche sull'acne del gatto e per portare un esperto.

In primo luogo, cos'è l'acne del gatto?

L'acne del gatto è il nome comune di un disturbo idiopatico (il che significa che non sappiamo perché si verifica), che è noto istologicamente come cheratosi follicolare, secondo il dott.Mavis McCormick-Rantze DVM del Lanier Animal Hospital, Sugar Hill, Georgia. Il dottor McCormick-Rantze afferma: 'È molto comune nei gatti e può verificarsi a qualsiasi età e razza'.


Quali sono i sintomi dell'acne del gatto?

L'acne del gatto, o acne felina, è una malattia estetica, ma di solito richiede un trattamento sintomatico per tutta la vita per tenerla sotto controllo. Il più delle volte ci sono solo comedoni asintomatici (punti neri) sul mento, sul labbro inferiore e talvolta sul labbro superiore. C'è la possibilità che si formino pustole se è presente un'infezione secondaria. In casi molto gravi, la pelle intorno al mento può diventare molto spessa ed edematosa (gonfia) e persino sfregiata da ripetute infezioni e trattamenti.

Non confondere l'acne del gatto con altre malattie come la rogna (demodicosi), la tigna (dermatofitosi), la dermatite da contatto (come un'allergia alle ciotole di plastica per alimenti), la dermatite da Malassezia (un tipo di lievito) o il complesso del granuloma eosinofilico. 'È importante escludere tutte queste malattie con i test appropriati da parte di un veterinario', afferma il dott. McCormick-Rantze.


Trattamento per l'acne del gatto

Secondo il dottor McCormick-Rantze, “I casi lievi di acne felina (non infetta) possono essere trattati con tamponi anti-acne umani o shampoo medicati. Se l'area è infetta, il trattamento prevede antibiotici sistemici per 2-6 settimane '.



Puoi anche detergere delicatamente con un sapone antibiotico, perossido di idrogeno, iodio diluito (Betadine), sali di Epsom diluiti e vitamina A topica. Nei casi più gravi di acne di gatto, pulire la pelle con un unguento o gel contenente perossido di benzoile (OxyDex) o clorexidina. Per ridurre i problemi di dermatite, puoi passare da una ciotola di plastica a una ciotola di ceramica, metallo o vetro. Le ciotole in plastica sono porose e possono intrappolare i batteri, che poi si trasferiscono al mento del gatto e provocano l'acne del gatto.


Quali sono le cause dell'acne del gatto?

Non conosciamo la causa esatta dell'acne del gatto. Ci sono diverse possibili cause di acne nel gatto, tra cui stress, cattiva cura dei compagni umani o del gatto stesso, ghiandole sebacee iperattive e allergie alimentari. Comunque tu proceda, consulta sempre il tuo veterinario prima di curare il tuo animale domestico a casa e buona fortuna.

Dicci:Hai mai avuto a che fare con l'acne del gatto? Cosa hai fatto al riguardo? Fateci sapere nei commenti!


Miniatura: Photography Seregraff | Thinkstock.

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato nel 2012.


Inoltre, soffri di acne negli adulti? Prova questi trattamenti >>

Circa l'autore

Tim Link è un autore, scrittore, oratore, conduttore radiofonico sindacato a livello nazionale, presidente e CEO di Wagging Tales. La pratica di consulenza di Tim aiuta i proprietari di animali a costruire relazioni più forti con i loro animali domestici attraverso la comunicazione con i loro animali. Ad oggi, Tim ha aiutato migliaia di proprietari di animali domestici in tutto il mondo e non vede l'ora di aiutare molti altri. Una percentuale dei guadagni di Tim viene sempre donata a enti di beneficenza incentrati sugli animali bisognosi. È anche l'autore di Wagging Tales: Every Animal Has a Tale e attuale conduttore radiofonico del programma Animal Writes di Pet Life Radio.


Maggiori informazioni sulla salute dei gatti su Catster.com:

  • Cat Shedding 101: quali gatti perdono di meno, come gestirlo e altro ancora
  • Cosa c'è da sapere sull'influenza felina
  • I diversi tipi di collari elisabettiani o collari elettronici per gatti