I gatti possono prendere la 'rabbia violenta?'

Ecco una domanda che ho ricevuto di recente sui granulomi eosinofili (noti colloquialmente come ulcere dei roditori) nei gatti e su alcune aggressioni risultanti.


Salve Dott. Tutti,

Il mio gatto più giovane, di tre anni, è stato curato per le ulcere dei roditori da quando aveva sei mesi. È stata una vera lotta trattarla. Riceve iniezioni di Depo-Medrol ogni poche settimane, prende prednisone, dentro e fuori nel frattempo, e ha appena completato quattro mesi di ciclosporina.


Capisco che questo possa essere difficile da trattare e mi fido implicitamente del mio veterinario, ma sono molto preoccupato per il comportamento di Ozzy. Nelle ultime settimane è diventato estremamente aggressivo verso me e gli altri gatti al punto che se lo guardo male, entra in modalità di attacco. È sempre stato così gentile e dolce, quindi sono davvero preoccupato per questo. Quando ho suggerito 'rabbia roid' al mio veterinario, lei ha scrollato le spalle. Io non so cosa fare. Non posso permettere a Ozzy di attaccare gli altri tre gatti (e me) solo perché respirano. Puoi suggerirmi qualcosa? Feliway non funziona; lo rende solo più arrabbiato. Ozzy è in una prova alimentare in questo momento, ma ovviamente questo non fa nulla per la sua personalità. Grazie per la tua intuizione.

Angry cat by Shutterstock.


I granulomi eosinofili sono ulcere o piaghe che compaiono più frequentemente sulla bocca o sulle labbra. I veterinari spesso inizialmente (e erroneamente) credono che siano causati da lesioni subite durante la predazione: il gatto attacca il ratto, il ratto morde il gatto e si sviluppa una cosiddetta ulcera di roditore.



Si scopre che le ulcere dei roditori non hanno nulla a che fare con i roditori e tutto a che fare con il sistema immunitario del gatto. I granulomi eosinofili si verificano quando il sistema immunitario diventa iperattivo e attacca il corpo. Gli attacchi autoimmuni tendono a verificarsi più frequentemente in aree note come 'giunzioni mucocutanee', dove i tessuti cambiano dalla pelle, diciamo, alla mucosa buccale (nota anche come l'interno della bocca) - quindi, le lesioni si sviluppano sulle labbra.


Come quasi tutte le malattie autoimmuni, i granulomi eosinofili sono diabolicamente frustranti da controllare. In genere vengono utilizzate due tattiche. In primo luogo, i trigger del sistema immunitario dovrebbero essere evitati. La seconda tattica prevede farmaci per attenuare l'attività del sistema immunitario.

L'innesco n. 1 del sistema immunitario nei gatti è la saliva delle pulci. Pertanto, qualsiasi gatto che soffre di questa condizione dovrebbe essere sottoposto a una buona prevenzione delle pulci, e così dovrebbero essere tutti i suoi coinquilini. Nei tempi antichi, un 'buon preventivo contro le pulci' significava vantaggio o prima linea. Molti veterinari ora credono che un prodotto migliore sia un nuovo preventivo orale, Comfortis, che è stato recentemente approvato per i gatti. Quindi, il primo passo è togliere le pulci dalla scena: parla con il tuo veterinario di Comfortis.


Alcuni teorizzano che le allergie al cibo e ad altre cose (pollini, spore di muffe, acari della polvere, feci di scarafaggi, peli di cani e persino peli umani) potrebbero anche svolgere un ruolo nel causare granulomi eosinofili. Pertanto, passare a una dieta ipoallergenica è una buona idea. Purtroppo, è più difficile evitare la stimolazione del sistema immunitario da allergie non associate al cibo, anche se potresti consultare uno specialista in dermatologia veterinaria e allergia sui test e possibilmente iposensibilizzazione.

I proprietari di gatti con granulomi eosinofili dovrebbero sapere che potrebbero essere necessari diversi mesi per notare gli effetti della prevenzione delle pulci o del cambiamento della dieta.


Aggressive cat by Shutterstock.

La seconda tattica per il trattamento dei granulomi eosinofili - farmaci - è necessaria nella maggior parte dei casi. I pilastri sono gli steroidi come il prednisolone o il Depo-Medrol. Il prednisolone generalmente deve essere somministrato regolarmente dal proprietario, mentre il Depo-Medrol è un'iniezione di lunga durata, somministrata dal veterinario. Nella mia esperienza, molti gatti che non stanno bene con uno di questi steroidi faranno meglio con l'altro. Poiché Ozzy non sta andando bene con Depo-Medrol, considera di parlare con il tuo veterinario del passaggio al prednisolone orale o transdermico. E assicurati che Ozzy stia prendendo il presnisolone invece diprednisone- nei gatti, i due farmaci non sono intercambiabili come nei cani. La ciclosporina è anche un attenuatore del sistema immunitario e può essere utilizzata in combinazione o in alternativa agli steroidi.


Cambiamenti comportamentali inclusa l'aggressività possono verificarsi come effetto collaterale di steroidi come Depo-Medrol. Tuttavia, il tipo di steroidi che Ozzy sta assumendo è diverso dagli steroidi anabolizzanti che causano la classica 'rabbia roid' nelle persone, quindi l'analogia non è perfetta.

Nella mia esperienza, i gatti con granulomi eosinofili spesso diventano aggressivi per un motivo diverso: il dolore. Le ulcere dei roditori evidentemente feriscono come l'inferno e questo può causare un'aggressione significativa nei gatti. Ho conosciuto diversi gatti estremamente 'irritabili' il cui temperamento è cambiato drasticamente quando i loro granulomi eosinofili sono stati controllati.

Quindi, con tutto questo in mente, ecco i miei consigli per Ozzy. Per prima cosa, usa un buon preventivo contro le pulci su ogni animale domestico in casa e continua la dieta ipoallergenica. In secondo luogo, prendere in considerazione il passaggio del prednisolone per il Depo-Medrol (a una dose elevata, inizialmente, quindi ridurre gradualmente una volta che le ulcere sono controllate). Continua la ciclosporina se possibile: potrebbe aiutarti a ridurre la quantità di steroidi necessari per controllare la sindrome. Aggiungi un antidolorifico come la buprenorfina o il tramadolo alla miscela. Infine, e forse la cosa più importante, prendi precauzioni (inclusa la consultazione di un comportamentista veterinario se necessario) per assicurarti che nessuna persona o gatto sia ferito mentre aspetta che il nuovo protocollo funzioni.