Un gatto va a fare un bagno alle pulci ma viene invece soppresso

L'ormai famigerata storia del gatto accidentalmente eutanasia nel Massachusetts è apparsa per la prima volta sullo schermo del mio computer lunedì mattina. Presto fu tutto su Internet.


Una gatta di nome Lady è stata portata in un ufficio veterinario nel Massachusetts per un bagno. Il figlio del proprietario, che ha consegnato il gatto, ha firmato quello che pensava fosse un modulo di registrazione del paziente. Tuttavia, il modulo era qualcos'altro completamente: era un consenso per l'eutanasia del gatto. La signora è stata successivamente soppressa e il terribile errore è stato scoperto quando il figlio è tornato poco dopo per partorire un altro gatto per un bagno.

Sorge l'inevitabile domanda: come è avvenuta questa tragedia e come avrebbe potuto essere prevenuta?


Cat waiting for treatment by Shutterstock.com.

In primo luogo, permettetemi di essere enfatico sul fatto che non credo che dovremmo esprimere un giudizio finché non avremo tutti i fatti. Ovviamente si è tentati di accusare il veterinario di negligenza (o per quella materia, di incolpare il figlio che ha firmato il modulo di consenso all'eutanasia). Ma questi tipi di calamità hanno generalmente molte cause.


Gli errori fanno parte dell'essere umani e i professionisti medici sono decisamente umani. Anche se ne ho conosciuti diversi che sembrano credere di essere dei, posso assicurarti che non lo sono. Sebbene errori enormi come questo non siano in alcun modo scusabili, sono purtroppo inevitabili.



Storie di errori altrettanto orribili abbondano nella medicina umana. Un mio conoscente ha lavorato in un laboratorio di patologia umana. Un giorno il suo laboratorio ricevette un campione di tessuto da una mastectomia; il compito dei patologi era determinare se tutto il tessuto canceroso fosse stato rimosso insieme al seno. Tuttavia, non hanno trovato alcun tessuto canceroso e sono giunti a una conclusione orribile: il seno sbagliato era stato rimosso. Ho letto storie simili riguardanti amputazioni ed enucleazioni di arti (rimozione di occhi).


Cat in cage by Shutterstock.com.

La maggior parte degli ospedali dispone di protocolli per ridurre questo tipo di errori. Ad esempio, prima dell'intervento al ginocchio i pazienti spesso devono indicare chiaramente, utilizzando un pennarello, quale ginocchio deve essere sottoposto alla procedura.


Allo stesso modo, i veterinari possono adottare misure per evitare questo tipo di tragedia incredibilmente deplorevole.

Evita del tutto le eutanasie da abbandono

Questo tipo di problema è esponenzialmente più probabile che si verifichi quando il proprietario dell'animale non è presente. Se il proprietario è troppo sconvolto per partecipare alla procedura, preferisco comunque fare il check-in con lui o lei per offrire le mie simpatie se non altro.


Consentire solo a membri del personale esperti di gestire i documenti relativi all'eutanasia

L'eutanasia è un affare molto importante e il personale inesperto non dovrebbe essere incaricato di ammettere i pazienti per l'eutanasia. Preferisco che lo stesso membro esperto del personale lo ammetta e poi rimanga con l'animale fino alla procedura.

Non aver paura di fare domande

Se un membro del personale mi porta un gatto il cui proprietario vuole tagliargli le unghie, è una cosa. L'eutanasia è un'altra cosa. Soprattutto se il gatto sembra sano, molti veterinari vogliono sapere perché è stato chiesto loro di sopprimere il gatto. Un numero sempre crescente di veterinari (me compreso) ora rifiuta di eseguire 'eutanasie di convenienza'. In altre parole, eseguiamo la procedura solo quando riteniamo che sia nel migliore interesse di un animale sofferente.


A good vet repeatedly checks that an animal

Controlla tutto tre volte

Prima di eseguire l'eutanasia, confermo ripetutamente che la documentazione è in ordine. Controllo e ricontrollo di lavorare con l'animale corretto. Mi assicuro che le condizioni dell'animale appaiano appropriate per l'eutanasia. Cerco di confermare che la persona che ha firmato il modulo di consenso aveva più di 18 anni, ed è in realtà il proprietario e non un individuo malintenzionato. Ma anche allora, ho ancora paura di poter commettere un errore.

Ad oggi, queste tattiche hanno funzionato, ma non mi illudo. Non importa quanto tu sia attento, gli incidenti sono sempre possibili. Continuerò ad essere ipervigilante, ma riconosco anche che la fortuna gioca un ruolo in questo tipo di situazioni. Credimi: fare questo tipo di errore è il peggior incubo di ogni veterinario.

Hai una domanda per il dottor Barchas? Chiedi al nostro veterinario nei commenti qui sotto e potresti essere presente in una colonna imminente. (Nota che se hai una situazione di emergenza, consulta immediatamente il tuo veterinario!)