7 consigli per vivere con un gatto cieco

Un gatto cieco o un gatto ipovedente è spesso considerato inadattabile. I gatti ciechi possono sembrare strani o possono essere visti come un peso eccessivo - e perché 'sprecare' spazio prezioso nella gabbia che potrebbe essere utilizzato per un gatto che ha maggiori probabilità di trovare una casa? Loro e altri gatti con bisogni speciali sono spesso i primi a essere messi a morte in rifugi aperti proprio per questo motivo.


Ma le maree stanno cambiando. Il libro di memorie più venduto di Gwen Cooper,L'Odissea di Omero, ha catturato i cuori degli amanti dei gatti di tutto il mondo e organizzazioni come Blind Cat Rescue & Sanctuary hanno svolto un ottimo lavoro nel sensibilizzare l'opinione pubblica su quanto siano meravigliosi e 'normali' i felini non vedenti. Detto questo, ci sono alcune considerazioni speciali coinvolte nel prendersi cura di un gatto cieco. Ecco alcuni suggerimenti che puoi utilizzare se il tuo gatto sta perdendo la vista o se stai pensando di portare un gatto cieco nella tua famiglia.

1. Usa gli altri sensi di un gatto cieco per orientarlo verso casa

I gatti che non riescono a vedere usano ancora gli altri sensi. Possono percepire il mondo attraverso l'udito, l'olfatto, il gusto e il tatto, quindi approfitta di questi altri sensi per aiutare il tuo gatto cieco a orientarsi.


2. Puoi spostare i tuoi mobili se hai un gatto cieco

Si dice che non dovresti mai riorganizzare la tua casa se vivi con un gatto cieco. Ma secondo Blind Cat Rescue & Sanctuary, questo non è vero: un gatto cieco può capire la nuova posizione degli oggetti, anche se ha bisogno di un po 'di tempo in più per riorientarsi. Tuttavia, tieni le cose importanti come i contenitori per i rifiuti e i piatti per il cibo negli stessi posti.

3. Se prendi in braccio un gatto cieco e lo muovi, posizionalo da qualche parte in cui possa orientarsi

Poiché i gattini ciechi si orientano in base al profumo e al tatto, se hai bisogno di prendere il tuo gatto cieco e portarlo in un'altra stanza, posizionalo vicino a una lettiera, ai suoi piatti, al suo letto o in un luogo in cui la consistenza del pavimento cambia.


4. I giocattoli rumorosi sono i migliori per i gatti ciechi

Anche se i gatti ciechi non possono vedere, amano giocare e cacciare tanto quanto qualsiasi altro gatto. Sono disponibili molti giocattoli per stimolare l'udito e l'olfatto di un gatto. I gatti ciechi adorano i giocattoli increspati e i kicker imbottiti di erba gatta. I giocattoli interattivi possono essere spostati e manipolati per fare rumore, consentendo a un gatto cieco di seguire la sua 'preda' con le orecchie.



5. Fai sapere al tuo gatto che stai arrivando

I gatti ciechi possono spaventarsi più facilmente di altri, soprattutto se per caso perdono anche l'udito. Assicurati di far sapere al tuo gatto cieco che stai arrivando e non spazzarlo via dal pavimento senza un 'ciao' introduttivo e qualche carezza gentile.


6. Se il tuo gatto sta perdendo la vista, sii paziente con lui

I gatti spesso reagiscono alla debolezza nascondendo quella debolezza, forse diventando più scostanti o aggressivi. Altri possono diventare più dipendenti o appiccicosi. Comunque il tuo gatto reagisce alla sua visione mutevole, sii gentile e compassionevole e immagina come ti sentiresti se stessi attraversando la stessa cosa. Inoltre, parla con il tuo gatto mentre arrivi o esci per rassicurarlo che sei nelle vicinanze.

7. Non lasciare che il tuo gatto cieco all'aperto non sia sorvegliato

Anche se i gatti ciechi navigano perfettamente nel loro mondo indoor, non ha senso esporli ai rischi della vita all'aria aperta. Tuttavia, un recinto all'aperto o una passeggiata al guinzaglio, se il tuo gattino cieco è così incline, potrebbe essere un meraviglioso impulso alla sua qualità di vita.


Dicci:Hai un gatto cieco? Hai altri suggerimenti per rendere più facile la vita a un gatto cieco? Per favore condividi i tuoi suggerimenti e storie sulla tua vita con un gatto cieco nei commenti.

Miniatura: fotografia di Warapatr_s / Thinkstock.com.


Questo pezzo è stato originariamente pubblicato nel 2014.

Circa l'autore

Mamma gatta punk-rock, nerd della scienza, volontaria del rifugio per animali e disadattato a tutto tondo con la passione per i giochi di parole, le conversazioni intelligenti e i giochi di ruolo d'avventura. Con gratitudine e grazia accetta il suo status di principale schiava dei gatti per la sua famiglia di blogger felini, che dal 2003 scrivono il loro pluripremiato blog di consigli sui gatti, Paws and Effect.


Maggiori informazioni sui gatti ciechi su Catster:

  • Frankie the Blind Irish Kitten vagò nella sua nuova casa
  • Hank è cieco e sordo, ma ha comunque trovato i suoi umani
  • Oskar il gatto cieco si raduna per animali con bisogni speciali: intervista