6 segni che il tuo gatto potrebbe avere una malattia dentale

Febbraio è il mese nazionale per la salute dentale degli animali domestici, quindi ora è un ottimo momento per darti alcuni suggerimenti su come il tuo gatto potrebbe provare a dirtelo o, più precisamente, provarenonper dirti che ha dei problemi in bocca. Poiché i gatti sono esperti nel nascondere il disagio finché non sono così malati da non poter più nascondere i loro problemi, spetta a te stare all'erta per queste sottili indicazioni di dolore.


1. Il tuo gatto è diventato un mangiatore sciatto

Se il tuo gatto fa cadere le sue crocchette dappertutto o lascia pezzi di bocconcini mezzo masticati sul pavimento, potrebbe cercare di dirti che le fanno male i denti.

2. Ha l'alitosi

Non importa quello che dicono gli altri, non è normale che i gatti abbiano un alito cattivo. Certo, l'alito del tuo micio sarà un po 'puzzolente subito dopo aver mangiato, ma se ti lecca e senti odore di schifo nella sua saliva, è un segno che ha bisogno di andare dal veterinario.


3. La sua pelliccia ha un odore disgustoso

Un gatto sano in genere odora qualcosa di simile al fieno appena tagliato: erboso con una leggera sfumatura di dolcezza. Se il pelo del tuo gatto non ha un odore fresco, c'è qualcosa che non va. O non sta pulendo o sta pulendo ma la sua saliva è sgradevole. Una di queste cose può essere causata da una malattia dentale. Quando la bocca del tuo gatto fa male, non sarà felice di usarlo per niente, inclusa la toelettatura. Anche se non soffre abbastanza da evitare del tutto di pulirsi, l'odore in bocca le salirà sul pelo quando si pulirà.

4. Sta sbavando

A proposito di saliva, se il tuo gatto sta sbavando, potrebbe provare dolore o soffrire di malattie dentali. Non sto parlando di gatti che sbavano quando fanno le fusa perché sono così deliranti felici; Sto parlando di gatti che sbavano quando sono seduti da qualche parte o che sbavano mentre guardano malinconicamente il cibo nel loro piatto.


5. Il suo umore è cambiato

Non so se hai mai avuto mal di denti, ma fidati di me quando ti dico che il dolore dentale non ha un effetto positivo sul tuo umore. La stessa cosa vale per i gatti: un gatto con denti e gengive doloranti può diventare scontroso o iniziare a evitare l'affetto. Potrebbe anche reagire tirandosi indietro, schiacciando o mordicchiando se provi a strofinarla intorno alle guance. Naturalmente, questo non è sempre vero; il mio Thomas aveva dei denti terribili ma non l'avrei saputo se non l'avessi portato a fare le pulizie.



6. Ha una zanna rotta o mancante

Certo, questo non è esattamente un segno sottile, ma potresti essere sorpreso di apprendere che molte persone ignorano i canini rotti o pensano che il dente sia caduto naturalmente. Questo non è quasi mai il caso: se un dente si rompe, specialmente se si rompe alla radice, è perché il gatto aveva lesioni da riassorbimento ('cavità del gattino') che hanno indebolito il dente al punto che si è rotto. Secondo l'American Veterinary Dental College, la cavità della polpa di un gatto si avvicina molto all'estremità del canino, quindi anche un piccolo frammento all'estremità della zanna può causare un grave dolore.


L'importanza di cure odontoiatriche regolari non può essere affermata con sufficiente forza. Una malattia dentale non trattata può far entrare i batteri nel flusso sanguigno e portare a problemi al cuore, ai reni, al fegato e al tratto gastrointestinale. Per questo e molti altri motivi, vale la pena spendere per assicurarti che il tuo micio riceva regolari controlli dentali e pulizie come raccomandato dal tuo veterinario.

Per saperne di più di JaneA Kelley:


  • Recessionista: come affrontare terrificanti fatture veterinarie
  • Cosa succede quando il tuo gatto va 'dietro' dal veterinario
  • 6 consigli su come prevenire il diabete nel tuo gatto

Informazioni su JaneA Kelley:Mamma gatta punk-rock, nerd della scienza, volontaria del salvataggio degli animali e geek a tutto tondo con la passione per i giochi di parole, le conversazioni intelligenti e i giochi di ruolo d'avventura. Con gratitudine e grazia accetta il suo status di principale schiava dei gatti per la sua famiglia di blogger felini, che dal 2003 scrivono il loro pluripremiato blog di consigli sui gatti, Paws and Effect.