6 articoli per la casa che NON dovresti avere se hai gatti

Il mondo indoor non è un luogo estremamente pericoloso per i gatti. La maggior parte dei gatti domestici conduce una vita lunga e a basso rischio. (Il mondo all'aperto, specialmente per i gatti che vagano liberamente, è una storia diversa.)


Molte famiglie, tuttavia, nascondono pericoli poco conosciuti che possono essere rischiosi o addirittura mortali per i gatti. Se vivi con un gatto, ti consiglio di renderti consapevole e proteggere il tuo amico peloso da questi pericoli.

1. Gigli e palme da sago

I gigli sono belli ma straordinariamente pericolosi per i gatti. I gigli contengono una tossina sconosciuta che può causare insufficienza renale fatale fulminante nei gatti esposti. Ogni parte della pianta del giglio è tossica. I gatti spesso masticano o ingoiano le foglie, con conseguente esposizione significativa. Tuttavia, anche il polline è un rischio maggiore: i gatti che camminano attraverso il polline e poi si puliscono i piedi possono soffrire di tossicità potenzialmente letale.


Mentre siamo in tema di piante ornamentali di bell'aspetto ma mortali, tieni presente che le palme da sago sono straordinariamente tossiche se mangiate. I palmi da sago causano insufficienza epatica ei sintomi possono includere perdita di appetito, diarrea sanguinolenta, ittero, vomito ed emorragia incontrollabile. La morte si verifica spesso.


2. Articoli 'lineari' (incluso il filato)

Norman Rockwell amava raffigurare gatti con gomitoli di lana, ma mostrava raramente scene degli interventi chirurgici necessari per rimuovere il filo dall'intestino dei gatti dopo che era stato ingerito. I cosiddetti oggetti lineari, che includono filato, filo, filo interdentale, lenza e nastro, sono attraenti per i gatti. Sono anche pericolosi. Quando ingeriti, possono causare il raggruppamento dell'intestino, con conseguente ostruzione gastrointestinale. La lacerazione dell'intestino non è rara. La chirurgia o l'endoscopia sono necessarie per affrontare la questione, ma se l'intestino è gravemente danneggiato, anche la chirurgia potrebbe non salvare la vita. Il filo da cucito rappresenta un rischio speciale se è attaccato un ago, e non è raro che i proprietari guardino con orrore mentre un gatto ingoia gradualmente un segmento di filo da cucito, con l'ago che scende per ultimo.




3. Elastici per capelli e elastici

Anche gli elastici per capelli e gli elastici, per ragioni che nessuno capisce, sono attraenti per i gatti. Sebbene questi oggetti (in particolare gli elastici singoli) possano passare attraverso l'intestino senza causare danni, hanno anche il potenziale per accumularsi e causare un'ostruzione intestinale. La chirurgia o l'endoscopia sono quindi necessarie per risolvere la situazione.

4. Tappi per le orecchie

Sono sicuro che nessuno che abbia letto questo articolo abbia mai annusato il dito dopo aver scavato nel loro orecchio. Potrebbe sorprendere che il cerume abbia un odore unico. Quell'odore può essere attraente per i gatti. Combina questo con il fatto che i tappi per le orecchie sono perfettamente dimensionati per alloggiare nell'intestino e hai una ricetta per un'ostruzione da corpo estraneo gastrointestinale. I tappi per le orecchie sono una delle cause più comuni di ostruzione intestinale nei gatti, quindi assicurati di tenerli chiusi in un luogo fuori dalla portata dei tuoi familiari felini.


5. I grandi spazi aperti

Le porte per gatti sono una cattiva idea secondo me. In genere non sono pericolosi in sé e per sé (ci sono delle eccezioni - ho curato alcuni gatti per le lacerazioni dopo che sono rimasti intrappolati nelle loro porte), ma portano al grande e pericoloso mondo all'aperto. I gatti che li usano sono a rischio di predazione, lesioni veicolari, alterchi con altri gatti, cadute dall'alto, malattie infettive e ogni sorta di altra cattiveria. Anche procioni agili o gatti selvatici potrebbero usare le porte per entrare e causare problemi. Ho curato molti gatti innocenti che sono stati attaccati da grandi gatti del vicinato nelle loro case dopo che gli intrusi sono entrati dalle porte dei gatti.


Sebbene i gatti che vagano liberamente subiscano il maggior numero di vittime, tieni presente che anche il tuo cortile potrebbe essere pericoloso per i gatti. Le code di volpe possono crescere in qualsiasi cortile e possono depositarsi negli occhi, nella pelle, nelle orecchie e persino nei genitali dei gatti. I gatti che masticano l'erba rischiano di soffocare mentre cercano di deglutire: questo può far sì che l'erba si depositi nella parte posteriore della gola, provocando tosse, conati di vomito e deglutizione difficile fino a quando l'oggetto incriminato non viene rimosso mediante una procedura che richiede l'anestesia generale.


Anche l'erba mangiata dai gatti potrebbe contenere pesticidi. E sebbene i gatti, a differenza dei cani, in genere non mangiano contenitori di pesticidi, dovresti essere consapevole che la cura meticolosa dei gatti può portare all'esposizione orale accidentale di pesticidi in polvere o liquidi se si mettono i prodotti sui loro piedi o sui capelli.

6. Detergenti per la casa e prodotti automobilistici

I prodotti per la pulizia della casa rappresentano un rischio simile di esposizione orale dopo la contaminazione topica. I gatti che entrano nel garage potrebbero essere esposti all'antigelo o ad altri prodotti automobilistici tossici in modo simile.

Sebbene ci siano molti oggetti potenzialmente pericolosi per i gatti, non è particolarmente difficile mantenere il tuo gatto al sicuro. Tienilo in casa e limita il suo accesso agli elementi elencati in questo articolo.

Altre storie del dottor Eric Barchas:

  • Potresti essere il peggior cliente del tuo veterinario e non saperlo
  • Perché i veterinari prendono i gatti 'nella schiena?' Cosa succede lì?
  • Un 'giorno' nella vita di un veterinario di emergenza è in realtà un turno di notte

Hai una domanda per il dottor Barchas? Chiedi al nostro veterinario nei commenti qui sotto e il tuo argomento potrebbe essere presente in una colonna imminente. (Nota che se hai una situazione di emergenza, consulta immediatamente il tuo veterinario!)