5 fatti intriganti sui gatti Seal Point

Uno dei cappotti felini più caratteristici è il segno distintivo di una delle razze di gatti più antiche conosciute. La semplice menzione di gatti seal-point evoca immagini di gatti siamesi. Mentre è vero che i gatti siamesi e le loro miscele sembrano aver conquistato il mercato su un cappotto con segni di sigillo, la splendida colorazione si trova su un bel po 'di razze di gatti. Le varie razze di gatti con punte possono differire nella conformazione, ma hanno una cosa in comune: sono tutte sorprendenti! Scopriamo cosa c'è di così interessante nei gatti seal-point!


1. I gatti seal-point hanno origini albine

I gatti seal-point di solito hanno corpi di colore da bianco a fulvo con punti più scuri sulle estremità più lontane. Questo interessante modello di mantello è legato ai geni che sia il maschio che la femmina devono possedere affinché i gattini abbiano punti. Gli alleli (forme varianti di un singolo gene) sono in realtà una forma di geni sensibili alla temperatura associati all'albinismo. I punti più scuri si trovano su viso, orecchie, zampe e coda perché è lì che il corpo del gatto ha una temperatura più fresca. Meno calore corporeo c'è, più scura è la pelliccia su questi topi.

2. Sì, i gatti seal-point hanno qualcosa a che fare con le foche

Ci sono pochi gatti belli come i gatti seal-point. Nati bianchi come la neve e ciechi, i gattini che possiedono i segni del sigillo non rivelano la loro vera gamma di colori pieni fino a quando non hanno circa un anno. Il nome seal point deriva dal colore di un sigillo. Secondo il National Siamese Cat Club, la gamma di colori sotto l'ombrello di foca va da un marrone scuro a un nero brunastro. Mentre le punte di cioccolato sono riconosciute come una variante accettabile per i purosangue, la differenza tra foca e cioccolato è che la foca è più scura e le punte di cioccolato sono più chiare e più calde.


3. Quali razze potrebbero avere questi segni di sigillo?

Non è solo la razza siamese a sfoggiare quei celebri punti di tenuta. Le seguenti razze possono mostrare una colorazione seal-point:

  1. Balinese
  2. birmano
  3. British Shorthair
  4. Colorpoint Shorthair
  5. Himalayano
  6. Javanese
  7. Napoleone
  8. Bambola di pezza
  9. Racchette da neve
  10. tailandese
  11. Tonkinese

Esatto, tutti i loro antenati includono un siamese da qualche parte nella loro creazione.


Secondo la compositrice ed esperta di gatti siamesi, Jeanne Singer, il gatto siamese ha generato 14 nuove razze di gatti! Anche Richard Gebhardt, ex presidente della Cat Fanciers Association, lo documentaNew York Timesarticolo secondo cui la razza ha lottato negli anni '60 e '70 a causa in parte della consanguineità mentre cercava di mantenere un'estetica quasi impossibile. Per fortuna, gli standard restrittivi sono stati ampliati da molti registri, con il risultato di una popolazione più ampia e più sana.



4. La storia del seal-point cat

La crescente popolarità dei gatti siamesi al di fuori della Thailandia è iniziata con una singola coppia importata. Pho e Mia arrivarono in Inghilterra alla fine del 1880 e la loro presenza inaugurò l'amore per i gatti seal-point; seal point essendo il punto di colore fondante originale. I tempi del loro arrivo non avrebbero potuto essere migliori. Era l'alba dell'era britannica delle esposizioni canine, delle esposizioni feline e dei registri di fantasia; creando la tempesta perfetta per catapultare la razza siamese allo status di celebrità istantanea. I gatti siamesi sono ancora considerati una delle razze di gatti più riconoscibili al mondo.


Circa 100 anni dopo che Pho e Mia arrivarono in Inghilterra, l'originatore del sublime gatto, il Regno del Siam, avrebbe importato gatti siamesi nel paese perché ne stava finendo! L'originale gatto seal-point era tenuto da persone di classe superiore, come reali e monaci, e i loro scavi erano solitamente palazzi e templi. Ma col passare del tempo, i palazzi, insieme alla classe dirigente, sono crollati, portando con sé la maggior parte dei gatti.

5. Miti e magia associati ai gatti seal point

Tamra Maeo(Trattati sui gatti), chiamato ancheThe Cat-Book Poems,risale al 1500 e presenta un gatto dalla punta scura. Un autore sconosciuto ha creato il libro in Siam ed è considerato uno dei primi registri di razza di gatti.


Mentre il gatto siamese era coinvolto nei rituali della corte reale nel corso dei secoli, il loro fascino era intriso di superstizione e perché erano considerati di buon auspicio.

L'autore Martin Clutterbuck afferma che mentre il British Siamese Cat Club ha soprannominato la loro razza preferita, 'The Royal Cat of Siam', nel 1901, il re del Siam l'ha abbattuta; esprimendo, 'Il re del Siam non mantiene alcuna razza speciale, né ce ne sono conservate appositamente nel suo palazzo '.


Ci sono molti miti di Siameezer! La leggenda narra che i gatti siamesi fossero i vasi per le anime dei membri della famiglia reale recentemente deceduti. Si ritiene inoltre che i loro occhi incrociati fossero il risultato della protezione di un sacro calice d'oro che un monaco era troppo ubriaco per maneggiare. I loro occhi sono blu perché hanno servito il paradiso e una principessa ha causato un nodo alla coda.

Verità, mezze verità e finzione totale a parte, i gatti seal-point hanno catturato la nostra attenzione per secoli e continueranno a farlo per molti altri anni a venire!


Dicci:Hai un gatto seal-point? Che razza o mix di razze è lei?

Miniatura: Fotografia PatrikSlezak | Thinkstock.

Maggiori informazioni sui colori dei gatti su Catster.com:

  • 10 fatti sui gatti da smoking
  • 8 domande sui gatti calico - risposta
  • The Orange Tabby Cat - 8 curiosità