4 momenti di trasformazione nella mia vita che hanno coinvolto i gatti

La trasformazione è sempre un grosso problema. Il cambiamento è inevitabile e alcuni cambiamenti sono più facili di altri. Forse perché i gatti sono una parte così importante della mia vita, i gatti sono stati un catalizzatore per un cambiamento positivo per me.


Ecco alcuni momenti di trasformazione della mia vita che hanno coinvolto i gatti:

1. Ho imparato ad amare i gatti

Sì, ho sempre amato i gatti, ma non sono entrato in contatto con i gatti fino a quando non avevo trent'anni. Un cattivo cambiamento spesso stimola un buon cambiamento. Avevo rotto con un ragazzo. Non era stata una rottura particolarmente complicata, ma improvvisamente il ritmo delle mie giornate era diverso. Single, ho avuto più tempo per stare con le amiche. Una ragazza aveva due bei tabby (shorthair e longhair). Ero un po 'nervoso con il gatto a pelo corto (che aveva un'imprevedibile tendenza a mordere), ma ricordo un momento in cui ho iniziato a legare davvero con l'altro ragazzo. L'ho tenuto in grembo e l'ho accarezzato. Mi sono reso conto per la prima volta di quanto sarebbe bello conoscere davvero un gatto. In quel momento, comincio totalmente ad apprezzare i modi di un gatto - e lo faccio ancora.


Cat with Lion Shadow by Shutterstock.com

2. Adotto i miei primi due gatti

Poco dopo aver stabilito un legame con i gatti del mio amico e aver realizzato che mi piacevano davvero i gatti e volevo conoscerli meglio, ho deciso di adottarli. Ricordo ancora quel giorno in una società umana in un sobborgo di Minneapolis. Ho girato per il rifugio, cercando quella connessione o quella scintilla che mi dicesse: 'Sì, questo gatto è per me'. La connessione è arrivata quando sono stata immediatamente attratta da Cleo, una gatta bianca e grigia a pelo corto che mi ha agitato le zampe attraverso le stecche della gabbia e ha parlato e ha fatto tutto il possibile per vendersi. Sono stato colpito quando mi ha abbracciato al collo con le sue zampe.


Cleo è arrivata con un altro gatto - Tigro - che era sottomesso, depresso e sedeva molto indietro nell'angolo della grande gabbia che condividevano. Dovevano essere adottati insieme, ed erano stati abbandonati tristemente da una donna anziana che andava in una casa di cura. Li ho adottati entrambi. La trasformazione più lenta, ma altrettanto potente, stava guardando Tigro sbocciare nei mesi successivi in ​​un membro amorevole, bello e felice della nostra casa.



Orange tabby cat running towards viewer in green grass by Shutterstock.com


3. Incontro Target

Non posso fare a meno di essere trasformato da alcuni gatti. Quando ho incontrato Target, è stato amore a prima vista. Target si è venduto ancora più forte di Cleo, e i suoi trucchi includevano alzare una zampa, inclinare la testa, tirare fuori la lingua o fare qualsiasi combinazione di questi. L'obiettivo era un 20 su 10 sulla scala carina. Ricorderò sempre di essermi seduto con Target alla Humane Society, discutendo se adottarlo (l'ho fatto) e guardando le foto degli altri miei gatti che stavo mostrando a un membro dello staff. Target inclinò la testa e studiò anche le foto. Target era un gatto molto espressivo e credo che ci avrebbe parlato nella nostra lingua, se fosse stato in grado.

4. Imparo a non avere paura

Salvare Zorro, il mio Ragdoll e il primo gatto 'selvatico' che abbia mai domato, mi ha insegnato molto sulla paura. (Ho messo 'selvaggio' tra virgolette, perché una volta superato il punto di addomesticamento, Zorro ha domato molto rapidamente. Non credo che fosse veramente selvaggio.)


Avere a che fare con Zorro, una volta che lo abbiamo intrappolato, è stata un'esperienza tagliente per me. È andato dal veterinario ed è stato castrato e gli hanno dato i colpi. Quando l'ho comprato a casa e l'anestesia è svanita, era ancora molto diffidente, selvaggio, stressato e spaventato. E abbiamo dovuto trasferirci presto. Ho dovuto portarlo in una grande portaerei. All'epoca lui era libero nel mio piccolissimo ufficio e si nascondeva dietro la scrivania. Ho indossato spessi guanti di pelle e attrezzatura per il viso, non avendo idea di cosa aspettarmi una volta che l'ho preso.

Per me, è stato come il momento in cui mi sono fatto scendere da un trampolino alto. Non volevo farlo e alla fine ho dovuto costringermi a farlo. Zorro sibilava e sputava e faceva i rumori impressionanti e spaventosi che un gatto può fare. Quando finalmente sono riuscito a prenderlo, era incredibilmente forte, e ha urlato, sibilato e ringhiato come se non avresti creduto, ma non ha morso e non ha artigliato. Penso che fosse spaventato quanto me. Quel giorno ho imparato molto sulla paura e quel momento è stato l'inizio del progresso nell'addomesticamento di Zorro.


I write about Zorro a lot, but he has been such a gift.

C'è stato anche un momento molto speciale in cui Zorro sembrava godersi il mio tocco per la prima volta. Si chinò e prese la sua testa nella mia mano guantata, anche se stava ancora ringhiando. Ciò è avvenuto poche settimane dopo la cattura nel mio ufficio. Sapevo che sarebbe andato tutto bene. Alla fine smise di ringhiare; alla fine sono riuscito a togliermi i guanti, maneggiarlo e guadagnarmi la sua fiducia.


Quali sono quei momenti di trasformazione che i tuoi gatti hanno portato? Cosa ricordi? Diteci nei commenti!

Altro di Catherine Holm:

  • 6 massicce lezioni di vita che i miei gatti mi hanno insegnato senza provare
  • Hai un gatto in velcro? Ecco 7 modi per dirlo
  • 8 modi in cui sono ESATTAMENTE come i miei gatti
  • Applaudiamo gli sforzi TNR di Feline and Friends nel Vermont
  • Parliamo: faresti parte di un gruppo di supporto al dolore per piangere un gatto?
  • Cinque consigli per aiutare un amico ad affrontare il dolore dopo la perdita di un gatto
  • Parliamo del motivo per cui amiamo avere più gatti
  • Come capire se il tuo gatto è un micromanager
  • Il tuo gatto ti ricorda tua madre?
  • Uno dei tuoi gatti maltratta gli altri?
  • 9 gesti di gatto che mi uccidono con dolcezza OGNI volta

Informazioni su Catherine Holm:Detto che è divertente ma non lo sa, accusata di essere una truffatrice involontaria da suo marito, tranquilla, con frequenti scoppi improvvisi di vivacità danzante, Cat Holm ama scrivere, lavorare per e vivere con i gatti. È autrice di The Great Purr (romanzo fantasy sui gatti in uscita il 1 giugno), il libro di memorie a tema sui gatti Driving with Cats: Ours for a Short Time, il creatore dei libri regalo di Ann Catanzaro cat fantasy story e l'autore di due racconti brevi collezioni. Ama ballare, stare fuori ogni volta che è possibile, leggere, giocare con i gatti, fare musica, fare e insegnare yoga e scrivere. Cat vive nei boschi, che ama tanto quanto il cioccolato fondente, e riceve regolarmente scatti di ispirazione insieme ai suoi doppi caffè espresso dalla città.