4 cose da considerare prima di preparare cibo per gatti fatto in casa

Il mio torbie a volte inghiotte un uovo strapazzato o pezzi delicati di pollo leggermente cotto. Altre volte, Lucy alza il naso dopo un singolo morso di dolcetti fatti in casa prima di passare alle crocchette di gatto secche. In effetti, è anche piuttosto esigente riguardo al suo cibo umido, preferendo il noto marchio di supermercati che impiega la mascotte persiana argentata a scelte più costose che spesso si seccano, intatte, nella sua ciotola.


Ma un recente attacco con più di un'infezione del tratto urinario - e la conseguente lotta per spingere gli antibiotici giù per la sua gola - mi ha spinto a indagare su opzioni fatte in casa per lei.

Dopo aver fatto alcune ricerche su Internet e scambiato e-mail con un esperto di alimenti per animali domestici, ho messo insieme alcuni punti su cui riflettere se stai considerando il cibo fatto in casa per il tuo gatto. Ecco alcune cose da tenere a mente:


1. È importante personalizzare

Un numero crescente di veterinari offre consulenze nutrizionali per aiutare i proprietari a valutare le esigenze specifiche dei loro gatti. Mentre alcuni siti, incluso PetDiets.com, presentano diete campione, la dottoressa Rebecca Remillard sottolinea l'importanza di adattare un piano fatto in casa all'animale.


'La lettera della dieta di esempio è generica [e] quindi personalizzata in base alle specifiche dell'animale domestico in base alle informazioni sull'animale inserite dal proprietario e alle opzioni dietetiche specifiche selezionate', afferma Remillard, fondatore di Veterinary Nutritional Consultations, Inc., che gestisce il Sito PetDiets, che offre consulenze nutrizionali, risorse di ricerca e programmi dietetici fatti in casa.



2. Molti esperti sconsigliano diete crude


L'attuale politica dell'American Veterinary Medical Association scoraggia l'uso di proteine ​​animali che non sono state prima sottoposte a un processo che elimina i patogeni - attraverso la cottura o la pastorizzazione per aumentare la temperatura interna degli ingredienti, ad esempio - a causa del rischio di malattie anche per cani e gatti come esseri umani. Remillard, una veterinaria clinica specializzata in nutrizione animale, segue queste linee guida nei suoi consigli ai clienti.

'Non consigliamo di somministrare carne cruda o uova agli animali domestici a causa del rischio di intossicazione alimentare per il proprietario, altri membri della famiglia e animali domestici', afferma Remillard. “Non ci sono vantaggi nutrizionali noti o documentati per farlo - ad oggi solo un aspetto negativo: intossicazione alimentare e forse morte. Sì, ho visto casi del genere. '


3. Non fare affidamento su Internet

Internet offre una grande quantità di informazioni, ma vale la pena parlare con un veterinario o un altro esperto qualificato di nutrizione animale prima di provare a cucinare per il tuo gatto.


'Secondo un recente documento pubblicato sulle ricette fatte in casa per cani a disposizione dei proprietari (e forse lo stesso vale per le ricette per gatti) meglio del 95 per cento delle ricette pubblicate non sono nutrizionalmente complete o equilibrate', dice Remillard.

4. Fare ricerche approfondite


Ci vuole tempo per assemblare l'attrezzatura e gli ingredienti speciali di cui avrai bisogno per preparare pasti ben bilanciati per il tuo gatto. In una ricetta per cibo per gatti presente sul suo sito CatInfo.org, la dott.ssa Lisa A. Pierson, DVM, aggiunge il complesso vitaminico B, vitamina E, taurina e altri ingredienti a carne, ossa, pelle e fegato lavorati attraverso un tritacarne , preparando cibo sufficiente per 8-10 settimane alla volta e conservandolo nel congelatore.

Il modo in cui gestisce la carne dipende dalla sua origine. Nella pagina, spiega che è a suo agio nell'usare coniglio crudo che proviene direttamente da un produttore di conigli e non è mai stato scongelato. Al contrario, cuoce parzialmente le cosce di pollo e tacchino che compra al supermercato per uccidere i batteri di superficie. Ma, indipendentemente dal tipo di carne con cui inizia, il processo richiede tempo e impegno per cercare fornitori, acquistare e preparare il prodotto finito.

Alla fine, ho deciso di restare con il cibo che compro nell'ufficio del mio veterinario. Ma, grazie alla mia ricerca, ora cospargo FortiFlora, una polvere probiotica da banco con colture vive e attive progettate per promuovere un sistema immunitario e intestinale sano, sul cibo secco e umido di Lucy. La polvere magica deve anche avere un sapore delizioso, dal momento che a volte la mangia anche come antipasto. Ha anche dimostrato di riuscire a rendere il suo cibo commerciale di alta qualità appetitoso quasi quanto il marchio con quel persiano schizzinoso sull'etichetta.

Leggi le storie correlate su Catster:

  • Salmonella nel cibo crudo per gatti? È meno probabile di quanto pensi
  • Cibo per gatti e dolcetti per gatti
  • Il tuo gatto è appassionato di cibo spazzatura di bassa qualità?
  • Chiedi a un veterinario: il cibo umido o secco è meglio per i gatti?
  • 5 motivi per cui il cibo umido è meglio per il tuo gatto rispetto al cibo secco

Circa l'autore:Charlene Oldham è un'insegnante e freelance di St. Louis che vorrebbe essere esigente in fatto di dieta come la sua torbie, Lucy.