10 problemi di pelle di gatto e come gestirli

I problemi di pelle del gatto sono, purtroppo, piuttosto comuni. Parassiti come pulci o acari, infezioni fungine o batteriche, allergie, stress, lesioni o, più raramente, squilibri ormonali causano problemi alla pelle del gatto. Ecco 10 problemi di pelle di gatto comuni e come gestirli:


1. Ascesso:

Gli ascessi sono uno dei tanti problemi comuni della pelle del gatto. Un ascesso è una dolorosa raccolta di pus nel sito di un morso o di una ferita da puntura. Gli ascessi formano un forte gonfiore che diventa morbido con il tempo e può rompersi e fuoriuscire secrezioni purulente. Sebbene la maggior parte degli ascessi legati alla lotta tra gatti si trovino sui quarti anteriori o sull'addome di un gatto, a volte possono apparire vicino alla coda se un gatto viene morso mentre cerca di fuggire. Il modo migliore per prevenire gli ascessi è tenere il gatto in casa.

2. Acari dell'orecchio:

Se il tuo gatto si inclina e scuote la testa, si gratta le orecchie e ha una quantità eccessiva di materiale marrone o ceroso nel condotto uditivo, potrebbe avere acari dell'orecchio. Questa condizione provoca prurito e irritazione tremendi e, se non trattata, può portare a infezioni batteriche. Gli acari dell'orecchio nei gatti vengono trattati applicando gocce auricolari che contengono una sostanza chimica che uccide gli acari e pulendo le orecchie con un batuffolo di cotone.


3. Dermatite da contatto:

I problemi di pelle del gatto a volte si manifestano come protuberanze rosse e pruriginose. Con la dermatite da contatto, vedrai quelle protuberanze rosse e pruriginose e la pelle infiammata nel sito di contatto con una sostanza chimica o altro irritante. Anche le stoviglie in gomma o plastica possono causare dermatiti da contatto. Il modo migliore per prevenire la dermatite da contatto è tenere i gatti lontani dalle aree in cui si utilizzano sostanze chimiche e nutrire i gatti con ciotole o piatti in vetro, acciaio inossidabile o ceramica senza piombo.

4. Acne felina:

Nell'acne felina, i comedoni (noti anche come punti neri) si formano sul lato inferiore del mento e sui bordi delle labbra. Ciotole di plastica o gomma per alimenti e acqua possono causare l'acne del gatto. Nei casi più gravi di questa condizione della pelle, gli shampoo antiseborroici, come quelli contenenti perossido di benzoile (a una concentrazione del 3% o meno) o gel di perossido di benzoile, lavorano per abbattere gli oli in eccesso. L'integrazione con acidi grassi Omega-3 o Omega-6 può essere utile, ma controlla prima con il tuo veterinario.


5. Dermatite allergica da pulci:

Alcuni problemi di pelle di gatto, come la dermatite allergica da pulci, si manifestano come protuberanze pruriginose simili a brufoli che si formano sulla base della coda, sul retro delle zampe posteriori e all'interno delle cosce. Sebbene molti gatti possano contrarre le pulci e non avere alcuna reazione, nei gatti sensibili può essere necessario un solo morso delle pulci per causare ore o giorni di sintomi. Il modo migliore per prevenire la dermatite allergica da pulci è con un buon controllo delle pulci. I trattamenti 'spot-on' venduti negli uffici dei veterinari e nei punti vendita online affidabili sono in genere i più efficaci, ma ci sono una serie di metodi privi di sostanze chimiche che possono essere efficaci se usati correttamente.



Leggi tutti i tipi di dermatite da gatto proprio qui >>


6. Dermatite allergica alimentare:

Alcuni gatti sono molto sensibili a determinati ingredienti o conservanti nel loro cibo. Questa sensibilità può provocare un forte prurito su testa, collo e schiena e gonfiore delle palpebre. È spesso complicato dalla caduta dei capelli e dalle ferite che trasudano da continui graffi e morsi. Il trattamento per problemi di pelle del gatto come questo in genere comporta una dieta di eliminazione per vedere a quali ingredienti reagisce il gatto. Alcuni veterinari possono somministrare iniezioni di steroidi per alleviare il gonfiore e il prurito e dare alla pelle la possibilità di guarire da eventuali danni.

Ottieni i nostri migliori consigli per affrontare le allergie cutanee stagionali nei gatti proprio qui>>


7. Alopecia psicogena:

Questo è l'assottigliamento del pelo in una striscia lungo la schiena o sull'addome causato da un'auto-cura compulsiva. Lo stress spesso causa una toelettatura compulsiva, quindi il trattamento comporta la riduzione del livello di stress del gatto colpito attraverso l'uso di diffusori di feromoni felini, la creazione di un ambiente calmo e il reindirizzamento dell'energia nervosa del gatto attraverso il gioco. Nei casi gravi di perdita di capelli nei gatti, i veterinari possono raccomandare un breve ciclo di farmaci anti-ansia.

8. Tigna:

La tigna è un'infezione fungina altamente contagiosa per altri animali e per l'uomo. I sintomi di questa condizione della pelle includono chiazze rotonde che mostrano la perdita di capelli centrale con un anello rosso alla periferia. In alcuni gatti, si manifesta solo come peli rotti intorno al viso e alle orecchie. La tigna richiede un trattamento veterinario con farmaci antifungini e un'ampia pulizia e sterilizzazione della casa.


9. Coda del perno:

Le ghiandole vicino alla coda che espellono gli oli in eccesso causano la coda del perno nei gatti. Il risultato è un materiale ceroso marrone untuoso e dall'odore rancido nella parte superiore della coda vicino alla base. Questa condizione si riscontra più spesso nei tom non castrati, ma anche maschi e femmine fissi possono ottenerla. Il trattamento della coda di stallone nei gatti prevede la sterilizzazione, se necessario, e lavaggi due volte al giorno con uno shampoo antiseborroico per abbattere gli oli in eccesso.

10. Scottature solari:

Sì, l'esposizione al sole fa anche l'elenco dei problemi di pelle del gatto! I gatti con il pelo di colore chiaro e le razze senza pelo come lo Sphynx sono molto inclini alle scottature e dovrebbero essere tenuti lontani dalla luce solare diretta tra le 10:00 e le 14:00. per ridurre il rischio di scottature e minimizzare il rischio a lungo termine di sviluppare tumori della pelle come il melanoma.


La linea di fondo sui problemi di pelle del gatto

Se sospetti che il tuo gatto abbia uno di questi comuni problemi di pelle di gatto, esamina l'area interessata, prendi nota dei sintomi che vedi e contatta il veterinario. Ognuno di questi problemi di pelle del gatto, così come noduli inspiegabili, protuberanze o piaghe aperte o croste sul tuo gatto, dovrebbero essere controllati dal tuo veterinario per una diagnosi e un trattamento accurati.

Dicci:Quali problemi di pelle di gatto ha avuto il tuo gattino? Come li hai rimediati?

Foto in alto: Photography Sitkka | Thinkstock.

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato nel 2017.

Leggi Avanti:Come mantenere i tuoi gatti senza pelo al sicuro sotto il sole estivo